"Gattuso sta accelerando le cure all'occhio"



by   |  LETTURE 216

"Gattuso sta accelerando le cure all'occhio"

Il vice di Gattuso, Gigi Riccio, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta con la Lazio.

Le parole del vice di Gattuso

"Dal nostro punto di vista è stato fatto tutto poco bene. Non siamo stati solidi, ma lenti e imprevedibile.

Tutto quello che abbiamo creato, nel primo tempo, è stato figlio della confusione. È stata una serata infelice, ma non ne facciamo un dramma anche se è la seconda sconfitta consecutiva. Speriamo di ripartire subito"

"Alleniamo una squadra seria e professionale, se per una sera non ha risposto alle esigenze dell'allenatore lo accettiamo. Ma chiediamo di più. Ci siamo innervositi anche subito" "Siamo preoccupati per tutti i nostri infortunati.

Ci dispiace, Lozano era in un bellissimo periodo di forma" "Gattuso? Sta accelerando le cure per un problema che già aveva in passato. Ci auguriamo che prima possibile torni tutto come prima" Gennaro Gattuso si era sfogato dopo la gara con l'Inter.

"olo in Italia gli arbitri ti mandano fuori perché li mandi a cag... Se in inglese dici 'fuck off' in Inghilterra nessuno ti dice niente. Solo in Italia l'arbitro butta fuori il capitano del Napoli perché lo manda affan...

per un rigore dubbio. Solo in Italia, così si cambiano le partite. Così io avrei giocato una partita sì e una no" "Ho detto a Massa che 2 minuti prima aveva fatto i complimenti al capitano e poi lo ha buttato fuori perché lo ha mandato a quel paese.

Solo in Italia succede così: il capitano del Napoli non può essere mandato fuori per un vaffa... dopo un rigore dubbio. Vuol dire che l'arbitro è permaloso. Un vaffa dopo un rigore ci può stare, ci vuole tatto per capire che ci stiamo giocando tanto e invece ci ha lasciato in dieci.

E' stata una partita molto tattica, oggi la squadra ha fatto una grandissima partita facendo qualcosa di nuovo costruendo a tre. Meritavamo di più noi, ma i gol bisogna farli. Ora bisogna pensare alla Lazio, sicuramente rimane la prestazione"

"Io e Conte a livello tattico abbiamo fatta diventare la partita brutta, loro nel secondo tempo poi ci hanno aspettato. Noi abbiamo provato a fare le nostre giocate. L'Inter mette sotto tutti, noi abbiamo sofferto poco ma oggi non saremmo riusciti a segnare anche con le mani.

Non puoi dare campo all'Inter, bisogna capire come affrontare le squadre. Il Napoli ha fatto una grandissima partita, abbiamo fatto quello che dovevamo fare, meritavamo più noi che loro ma i gol bisogna farli. Ora bisogna pensare alla partita con la Lazio, rimane la prestazione. Mertens? Ha subito una distorsione alla caviglia", aveva concluso Gattuso.