Inzaghi: "Dopo la sosta torneremo al top"



by   |  LETTURE 346

Inzaghi: "Dopo la sosta torneremo al top"

Simone Inzaghi è soddisfatto dell'1-1 con l'Inter. "Nonostante l'emergenza abbiamo fatto una grande prova di carattere. Siamo rimasti in dieci, con Parolo difensore centrale contro una corazzata come l'Inter.

Con un pizzico di fortuna in più avremmo anche potuto vincere. Abbiamo avuto tre cambi forzati, con problematiche in difesa. I ragazzi però hanno avuto un grande orgoglio e sono soddisfatto"

Le parole di Inzaghi

"Il primo tempo eravamo partiti bene, poi come con l'Atalanta alla prima occasione loro abbiamo subito gol e la squadra ne ha risentito un po'

Poi ci siamo riorganizzati. Abbiamo dei problemi oggettivi che sapevamo di avere nelle prime tre partite, quindi Atalanta e Inter le avrei volute più avanti. Però adesso avremo 15 giorni per recuperare e con i nuovi acquisti sarà nuovamente una Lazio che farà divertire"

"Innanzitutto faccio i complimenti a Marco perché aveva giocato in difesa due volte sotto la mia gestione. È un giocatore molto intelligente e può ricoprire tutti i ruoli. Quando torneranno i giocatori lui tornerà mezzala.

Le problematiche sapevo di averle, altre si sono aggiunte come l'infortunio di Ramos. In più ho Radu che in una partita normale non l'avrei rischiato e si è fatto male anche Bastos. Avrei Armini ma per certe partite non è ancora pronto"

"L'espulsione di Immobile. Non ho rivisto nulla. Mi ha detto che è stato provocato, mi ha detto che sa di aver sbagliato ma c'è stata una provocazione di Vidal. Diciamo che lui è stato più furbo"

Questa invece l'analisi di Antonio Conte nelle interviste rilasciate al termine delle gara: "Sicuramente abbiamo preso gol nel nostro momento migliore. Stavamo dominando la partita e anche a inizio secondo tempo abbiamo avuto delle occasioni importanti per congelare il risultato.

Invece è stata brava la Lazio a trovare il pareggio con una delle sue giocate tipiche. Quel gol ci ha tolto certezze, poi abbiamo ripreso a macinare gioco con altre chance come il palo clamoroso colpito da Brozovic. C'è comunque soddisfazione nel venire in casa della Lazio e giocare con questa personalità, dobbiamo continuare su questa strada.

I ragazzi hanno avuto grande voglia e determinazione e sono i primi a essere dispiaciuti per non aver ottenuto i tre punti. Abbiamo comunque ottenuto un buonissimo risultato e questa partita ci fa capire che siamo sulla strada giusta"

"Abbiamo due attaccanti come Lukaku e Latuaro, poi c'è un altro grande giocatore come Sanchez, che è più assist-man e ci dà qualità, e Pinamonti che un ragazzo giovane cresciuto nel nostro Settore Giovanile.

Mi sembra sia il giusto pacchetto di giocatori per affrontare tutte le competizioni nel migliore dei modi. Alternerò le soluzioni nel corso della stagione", ha detto dopo il pareggio con la Lazio di Inzaghi.