De Laurentiis: "Campionato falsato"



by   |  LETTURE 260

De Laurentiis: "Campionato falsato"

Aurelio De Laurentiis torna all'attacco.

Le parole di De Laurentiis

"La Serie A dovrebbe dire alla Uefa 'Noi ci fermiamo. Non sta bene essere comandati da voi, servono dimissioni' Il campionato è falsato, se un tifoso non può stare a contatto non si potrebbe fare nemmeno uno sport di contatto.

Le istituzioni stanno spremendo il calcio e i tifosi, con calendari sbagliati e favorendo le nazionali rispetto ai club. Il tifoso tiene alla nazionale, ma in primis guarda al proprio campionato. Uefa e Fifa dovrebbero fare un passo indietro, invece comandano e non capiscono nulla.

Servirebbero delle dimissioni" Osimhen, l'acquisto più costoso nella storia del club azzurro, ha parlato dal ritiro del Napoli a Castel di Sangro. "Arrivare qui è un sogno che diventa realtà.

Ero scettico sull'Italia per il razzismo, ma Napoli non è così. Ho visitato la città con i miei occhi e il mio punto di vista è cambiato. Con l'affetto dei tifosi supererò tutto"Il presidente e il mister sono stati come dei padri, mi hanno dato consigli preziosi per farmi sentire a mio agio, come a casa.

Sono davvero in un grande club, per me rappresenta un grande salto. Ci sono superstar come Insigne, Mertens, Koulibaly, non mi interessano le cifre, ma di dare il meglio per il club" "Mi piace giocare come punta, ma posso giocare in qualsiasi ruolo e sono felice di essere a Napoli con compagni fantastici - ha proseguito Osimhen, già in gol in partitella- Mi è dispiaciuto per lo stop in Francia, ho proseguito gli allenamenti a casa.

Ora non sono al 100%, ma ci sono molto vicino e farò il massimo per arrivarci il prima possibile. Il livello degli allenamenti è altissimo, mi sento però circondato da affetto, ne voglio ancora, voglio sfide difficili per dare il meglio sul campo.

La rivalità con la Juve? Sì, me l'hanno detto, poi ho ricevuto tanti messaggi dai tifosi e mi piace rispondere. Vanno pazzi, io ho intenzione di aiutare la mia squadra e segnare anche contro di loro"

In conferenza stampa con Osimhen ha parlato anche l'altro nuovo arrivo Rrahmani: "Arrivare al Napoli è un sogno che diventa realtà. In passato ho giocato anche da esterno di difesa. Sono a completa disposizione del mister.

Non ho mai segnato in Serie A nonostante il gran numero di tiri effettuati, spero di essere più fortunato in questa stagione. A Verona ho trascorso una stagione importante e sono felice di quanto fatto. Il Napoli era interessato già dopo 2-3 mesi dall'inizio del campionato, parlava col mio procuratore, è stata la mia prima scelta e non ho pensato ad altro" De Laurentiis può confermare.