Immobile: "Ho creduto nei miei sogni"



by   |  LETTURE 230

Immobile: "Ho creduto nei miei sogni"

Ciro Immobile si è lasciato andare su Instagram dopo la conquista della Scarpa d'Oro . "Ho amato questo sport fin da bambino ed è stato proprio l’amore e la passione per il calcio che mi hanno portato ad osare e credere sempre fortemente ogni volta di più nei miei sogni.

Spingere la così detta asticella sempre più alto non è stato semplice. Ringrazio mia moglie che mi ha tenuto per mano e supportato e sopportato nei giorni più difficili, i miei figli che mi hanno fatto sorridere anche quando le cose non andavano bene.

Ringrazio i miei genitori e mio fratello perché mi hanno insegnato il sacrifico e l’umiltà regole che valgono prima nella vita e poi nello sport. Grazie a tutta la dirigenza al mio mister e al suo meraviglioso staff, a tutte le persone che lavorano intorno a noi che mi hanno fatto sentire speciale dal primo giorno che ho messo piede a Formello"

Le parole di Immobile

"Ma soprattutto un grazie enorme va a voi amici. Siete davvero i compagni di squadra migliori che potessi avere e grazie ad ognuno di voi tutto questo è stato possibile: vi voglio bene. Non ultimi i tifosi grazie per l’affetto che avete dimostrato dal primo giorno che sono arrivato mi avete accolto come figlio della vostra città e mi avete spinto a dare il massimo per questi colori.

E' passato un altro anno molto più difficile ma non per noi ma per tutte le persone che hanno lottato per noi e per i nostri bimbi e nei periodi difficili grazie al loro lavoro ci hanno fatto guardare avanti con fiducia.

Grazie per tutti i messaggi che ho ricevuto dai miei compagni di nazionale e da tutti i tifosi che amano questo sport. Vi abbraccio" Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi aveva festeggiato dopo la vittoria sul Brescia il gol numero 35 di Immobile: "Il titolo di capocannoniere? E' quello che ci auguriamo tutti.

Sarebbe un grande traguardo per Ciro ma anche per tutta la squadra che lavora per lui. È un attaccante di livello mondiale. C'è anche Ronaldo, vedremo cosa succederà. Sarebbe un premio bellissimo per tutti.

Scarpa d'oro? Ciro ha battuto tutti i record, saremmo stati contenti se avesse raggiunto oggi il record di Higuain ma il portiere avversario era in gran serata. Manca ancora una partita a Napoli, vedremo come andrà"

"Non dimentichiamo che non abbiamo solo Immobile ma anche Luis Alberto che è in alto in classifica assist. Ci siamo forse intestarditi contro un avversario che ha giocato in maniera ordinata. I ragazzi hanno fatto un record di 78 punti unico nella storia della Lazio, devo dire loro solo grazie per quello che hanno fatto.

In queste 11 partite abbiamo avuto mille difficoltà per mettere insieme undici giocatori, ora veniamo da tre vittorie consecutive e vedremo cosa succederà. David SIlva? Tare è bravissimo, sappiamo che migliorare quanto fatto quest'anno sarà difficilissimo ma dobbiamo fare qualcosa sul mercato e chi meglio di Igli sa farlo"