Ricciardi: "Tifosi allo stadio, si può"



by   |  LETTURE 214

Ricciardi: "Tifosi allo stadio, si può"

Walter Ricciardi, consigliere del Ministero della Salute, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli del ritorno dei tifosi allo stadio.

Le parole di Ricciardi

"Le attività sportive, all’aperto, possono riprendere gradualmente.

Non si può pensare ad uno stadio pieno ma magari un ingresso numerato di poche persone all’aperto e con il distanziamento è tecnicamente possibile, poi che sia fattibile è un altro discorso. In tempi brevi? La circolazione del virus è contenuta in questo momento.

In America la NFL ha chiuso la stagione e rimandato tutto all’anno prossimo, in assenza di un provvedimento del Governo generale. Lì è fuori controllo tutto. In Italia possiamo ripartire in questo senso ma in modo organizzato e sicuro.

Ritiri pre campionato con i tifosi? In questo momento la situazione è tranquilla ma bisogna evitare gli assembramenti all’esterno degli stadi e degli impianti sportivi. Basta una disattenzione”. Zlatan Ibrahimovic intanto è tornato a parlare a Sportmediaset.

"Questo non è il mio Milan, ora tutto viene fatto in maniera differente, gli obiettivi non sono più quelli di una volta, quelli del Milan che io continuo ad avere in testa. Io voglio rivedere quella squadra che lotta per lo scudetto e per la Champions"

"Io mi diverto ancora in campo, ma non gioco per un contratto. Gioco per raggiungere obiettivi che mi diano stimoli: il prossimo anno non so se resto. Mi aspetto una chiamata? Non so ma sinora nessuna chiamata è arrivata da Gazidis"

"Ibra gioca per vincere qualcosa o sta a casa. Ibra non è un giocatore da Europa League e il Milan non è un club da Europa League. Mi hanno detto che smettere in America era troppo facile. E allora sono tornato al Milan.

Poi questo Covid ha fermato tutto, allora ho pensato: c'è qualcosa che non vuole che io smetta... Per fortuna abbiamo ricominciato. Si è messo di mezzo anche il polpaccio, ma io due giorni dopo ho detto 'sono pronto, torno in squadra'

Ibra è così. Ma loro mi hanno frenato" Per rivederlo dal vivo però potrebbe essere troppo tardi, nonostante l'apertura di Ricciardi.