Gasperini: "Puntiamo al secondo posto"



by   |  LETTURE 222

Gasperini: "Puntiamo al secondo posto"

Gian Piero Gasperini celebra il 6-2 al Brescia. "L'anno scorso avevamo già fatto tanti gol, ma quest'anno ci siamo superati. Non partiamo mai a inizio stagione per giocare in posizioni così elevate, ma è il quarto anno di fila che siamo così in alto.

Il finale di campionato ci servirà per prepararci alla Champions, ma non solo. Proveremo a dare il massimo e a giocarcela per il secondo posto"

Le parole di Gasperini

"Abbiamo fatto tantissimi gol e tante reti sono state di qualità e siamo andati a bersaglio con molti giocatori.Abbiamo fatto delle goleade non per umiliare l'avversario, ma perché è il nostro modo di giocare.

Quest'anno siamo cresciuti ulteriormente e le Coppe ci hanno aiutato a migliorare soprattutto sotto l'aspetto tecnico. Abbiamo tanta qualità, altrimenti non faremmo tanti gol. Anche con i cambi la squadra non cala di intensità.Ora temo solo degli infortuni o episodi sfortunati.

Quello di Muriel è stato un incidente che poteva davvero finire male. La gara con la Juve? Mancava poco.. A mente fredda, penso di più agli scontri diretti con Lazio, Inter e Juve che ad altri punti persi per strada.

Sono state gare che hanno sempre preso una piega sfortunata per noi" "E' difficile fare valutazioni sulla condizione del Psg. Però loro giocheranno due finali di Coppa in Francia prima di incontrarci. Non so se sia meglio giocare tante gare come abbiamo fatto noi o se sia meglio come hanno fatto loro.

Saranno due squadre preparate al meglio. Il Psg sarà al top anche se non avranno giocato il campionato. Sono club di livello che sanno come arrivare pronti agli appuntamenti. Come si fermano Neymar e Mbappé? Sono due fuoriclasse, inizierò a studiarli tra un po'Dovremo essere molto bravi.

Il Psg è una squadra top. Dovremo esprimerci al meglio sotto tutti i punti di vista. Andranno fatte delle valutazioni sui punti di forza dell'avversario, ma poi occorrerà giocare di squadra. Studieremo bene il Psg, poi vedremo.

Queste gare non finiscono mai 0-0.." . "Ilicic? Stiamo cercando di recuperarlo al meglio come condizione. Lo prepariamo bene, così per la Champions sarà il nostro valore aggiunto. Cominciano a 'rubare' dalla mia Atalanta in Europa? Se fosse così, sarebbe un onore. Ma non si ruba nel calcio, si prendono spunti e poi si adattano diverse visioni di gioco"