Ribery: "Viola per sempre"



by   |  LETTURE 246

Ribery: "Viola per sempre"

Franck Ribery non vuole lasciare la Fiorentina. Il francese ha infati risposto ad un lungo post Instagram dell`amico ed ex viola Seba Frey, dopo il furto in casa subito che lo aveva fatto sfogare contro la città. "La prima sensazione quando successe a me era voler andar via, cambiare casa e mettere al sicuro la famiglia.

Ma ho parlato con Franck e sono certo non voglia lasciare Firenze e non ha mai pensato di prendersela con i fiorentini. Giocherà per la maglia con orgoglio e la grinta di sempre. E` ferito per quanto successo e vuole tutelare la sua famiglia, ma non ha niente a che vedere con la maglia viola"

Le parole di Ribery

"Fratello mio, grazie mille per queste parole. Tu mi conosci, sai da dove vengo, e che non sono uno di quelli che fanno marcia indietro. Ho detto di sì e quello che dico faccio. Non si può piacere a tutti, ma ho dalla mia parte i veri sostenitori di un club e di in una città che contano su di me, il resto non ha importanza.

Ho firmato per la Viola. Viola per sempre!" Rocco Commisso intanto ha smentito la notizia di un Daniele De Rossi pronto a prendere il posto dell'attuale tecnico della Fiorentina Beppe Iachini. "Leggo e vedo ogni giorno sui media un nuovo mister o nuovi giocatori in arrivo alla Fiorentina.

Fino all'altro ieri tutti davano per già fatta la scelta su un nuovo allenatore, ieri sera invece è stato presentato come scelta mia e della società un ennesimo nuovo mister. Al mio arrivo durante il calciomercato avevo già detto come ero stupito di tutte le fake news che leggevo o sentivo"

"In questa parte della stagione, per noi così importante e delicata, ritengo che chi continua a fare uscire mie scelte per sostituire una persona o un'altra, faccia solo del male alla Fiorentina e ai suoi tifosi.

Io non ho avuto nessun tipo di contatto, mail o telefono o di persona, con nessuno e siccome tutti sanno che la decisione finale è sempre la mia, è incredibile che continuino a uscire queste fake news. Chi non vuole bene alla Fiorentina e ai suoi tifosi sta cercando di destabilizzare l'ambiente, ma noi siamo uniti e continueremo per la nostra strada, fino alla fine della stagione"

"Come ho sempre detto, poi verrà il momento di tirare le somme e fare le scelte per il prossimo campionato, ma oggi continuiamo, come ha dichiarato anche ieri Joe Barone, a pensare solo a chiudere nel migliore modo possibile questa stagione con il massimo impegno di tutti e dando il nostro totale supporto al tecnico, allo staff e ai giocatori", ha concluso Commisso, l'uomo che ha portato a Firenze Ribery.