Tare: "Lazio la più penalizzata"



by   |  LETTURE 314

Tare: "Lazio la più penalizzata"

Il ds della Lazio Tare ha parlato del momento difficile dei biancocelesti. "Tra le prime tre squadre in lotta per lo scudetto noi siamo la squadra più penalizzata per quanto riguarda gli uomini e le tempistiche.

E' la quarta partita su cinque che giochiamo a distanza di tre giorni. Questo vuol dire tanto, anche se non è una scusa"

Le parole di Tare

"L'abbiamo chiarito anche ieri, questo gruppo ci crede e ci crede ancora fino in fondo.

C'e' il rischio di mollare mentalmente? Non penso, siamo in un momento no da quando è ripartito il campionato. Abbiamo dovuto giocare in un'altra maniera con tutte le altre assenze che abbiamo avuto. Questo gruppo merita rispetto, ha lottato e sta lottando per qualcosa di molto importante.

Finché ci sarà la speranza, noi ci crederemo" Simone Inzaghi ha parlato dopo il ko di Lecce, arrivato a stretto giro di posta dopo quello subito contro il Milan, stavolta in casa. "Ora pensiamo solo al nostro primo obiettivo, qualificarci in Champions League.

Dopo la sosta siamo tornati con tanti problemi. Molte assenze, alcuni giocatori in altre circostanze non sarebbero stati convocati e invece hanno giocato: c'è una spiegazione se abbiamo perso tre volte in 15 giorni"

"Posso solo ringraziare questi ragazzi per ciò che hanno fatto, per le emozioni regalate in questi quattro anni. Sono successe cose imprevedibili e la stanchezza si fa sentire. Contro Lecce e Milan non è girato a nostro favore l'episodio decisivo, per esempio se Immobile oggi avesse segnato il 2-0 nessuno avrebbe detto niente"

"Lucas Leiva dopo l'operazione non riesce a recuperare ed allenarsi al meglio, Cataldi ha avuto una distorsione a Bergamo. Senza play abbiamo qualche problema. Non me la sento di far giocare qualche ragazzo della Primavera.

Un po' abbiamo sentito il contraccolpo della sconfitta contro l'Atalanta, però avevamo giocato un ottimo primo tempo, avremmo avuto bisogno di certi giocatori a pieno servizio. Ora guardiamo avanti", ha fatto eco a Tare.