Ribery: "Ladri in casa, mi sento nudo"



by   |  LETTURE 270

Ribery: "Ladri in casa, mi sento nudo"

Franck Ribery ha denunciato che la sua casa è stata svaligiata dai ladri. A preoccupare i tifosi della Fiorentina le parole scritte su Instagram.

Le parole di Ribery

"Al ritorno dalla vittoria contro il Parma, sono rientrato a casa mia.

La mia casa in Italia, Paese nel quale ho deciso di proseguire la mia carriera dopo tanti anni a Monaco. Ecco quello che ho trovato… Dunque, mia moglie ha perso qualche borsetta, qualche gioiello, ma grazie al Cielo niente di essenziale.

Quello che mi scuote è l’impressione di essere nudo, di avere i pantaloni abbassati, e questo, non lo accetto! Mia moglie e i miei figli sono al sicuro a Monaco, ma come faccio ad essere sereno oggi? Come possiamo sentirci bene qui? Non corro dietro i milioni, grazie a Dio non mi manca niente, in compenso corro sempre dietro a un pallone, perché è la mia passione.

Ma, passione o meno, la mia famiglia passa avanti a tutto, e noi prenderemo le decisioni che saranno necessarie al nostro benessere" Rocco Commisso intanto ha smentito la notizia di un Daniele De Rossi pronto a prendere il posto dell'attuale tecnico della Fiorentina Beppe Iachini.

"Leggo e vedo ogni giorno sui media un nuovo mister o nuovi giocatori in arrivo alla Fiorentina. Fino all'altro ieri tutti davano per già fatta la scelta su un nuovo allenatore, ieri sera invece è stato presentato come scelta mia e della società un ennesimo nuovo mister.

Al mio arrivo durante il calciomercato avevo già detto come ero stupito di tutte le fake news che leggevo o sentivo" "In questa parte della stagione, per noi così importante e delicata, ritengo che chi continua a fare uscire mie scelte per sostituire una persona o un'altra, faccia solo del male alla Fiorentina e ai suoi tifosi.

Io non ho avuto nessun tipo di contatto, mail o telefono o di persona, con nessuno e siccome tutti sanno che la decisione finale è sempre la mia, è incredibile che continuino a uscire queste fake news. Chi non vuole bene alla Fiorentina e ai suoi tifosi sta cercando di destabilizzare l'ambiente, ma noi siamo uniti e continueremo per la nostra strada, fino alla fine della stagione"

"Come ho sempre detto, poi verrà il momento di tirare le somme e fare le scelte per il prossimo campionato, ma oggi continuiamo, come ha dichiarato anche ieri Joe Barone, a pensare solo a chiudere nel migliore modo possibile questa stagione con il massimo impegno di tutti e dando il nostro totale supporto al tecnico, allo staff e ai giocatori", ha concluso Commisso.