Inzaghi: "Lazio in difficoltà, non molliamo"



by   |  LETTURE 229

Inzaghi: "Lazio in difficoltà, non molliamo"

Simone Inzaghi è deluso dopo il 3-0 col Milan. "Questa sconfitta pesa in classifica, ma avevamo difficoltà oggettive e non siamo stati fortunati negli episodi chiave. Abbiamo preso gol su deviazione e rigore, poi quando abbiamo provato a riaprirla abbiamo preso il terzo gol.

E' una sconfitta pesante, ma non molleremo niente e proveremo a recuperare gli infortunati. Giocare quattro partite in due settimane è difficile"

Le parole di Inzaghi

"Dobbiamo continuare a fare il nostro campionato.

Perderemo Correa e proveremo a cambiare qualche uomo, ma non molleremo di un centimetro. La stanchezza si faceva sentire. Anche Correa sinceramente se avessi potuto non l'avrei fatto giocare, così come Leiva che si è allenato solo 25 minuti dopo 15 giorni di stop.

Anche Adekanye non stava bene. Insomma, abbiamo tanti problemi e mi dispiace non poter avere delle rotazioni viste le tante partite. Siamo obiettivamente in difficoltà, ma sono convinto che se il gol di Lazzari fosse stato buono avremmo lottato di più, invece poi Ante Rebic l'ha chiusa"

"Eravamo un po' in difficoltà, giocare senza Caicedo e Immobile non l'avevamo mai fatto. Se Adekanye fosse stato bene probabilmente l'avrei messo dall'inizio. Giocare senza una punta contro una squadra fisica come il Milan è stato un problema"

Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della Lazio, intanto è tornato a parlare del presidente Lotto, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. "E' una questione di pressioni ambientali innescate ad arte, vogliono metterci in difficoltà in questa rincorsa alla Juventus.

Tutto si fonda su una balla, come se fossimo diventati una superpotenza in grado di manovrare gli arbitri. Una mitizzazione strana, non rispondente ovviamente alla realtà" "Da più parti ascolto questa leggenda di un presunto strapotere del Presidente Lotito, quando invece storicamente gli strapoteri nel calcio sono ben altri ed appartengono ad altri club.

Non mi sembra, infatti, che sia stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato", aveva detto prima che la Lazio di Inzaghi perdesse col Milan.