D'Aversa: "Parma, abbiamo dominato"



by   |  LETTURE 199

D'Aversa: "Parma, abbiamo dominato"

Roberto D'Aversa è amareggiato per la sconfitta maturata nel finale contro l'Inter." Credo che Stellini abbia visto una gara totalmente diversa da quella che c'è stata sul campo. Poi hanno vinto a loro e complimenti a loro ma credo che il verdetto non rispecchi la partita.

Domani dirò ai miei che abbiamo buttato una partita stra-dominata"

Le parole di D'Aversa

"Ci sono state tante azioni da gol, non solo ripartenze. Il rammarico è che magari dovrei essere più bravo io a non portare rispetto e non essere legali.

Kulusevski per dieci metri ha continuato la corsa anziché buttarsi. La mancanza di malizia ci porta magari a buttare dei punti. Stiamo recriminando una partita sulla quale non c'è stata storia. Devo lavorare sugli errori nostri, ma qualcuno questa sera non era in giornata e non so se mi sono spiegato.

Non mi riferisco all'arbiro, ma a me stesso. Io dico ai miei ragazzi che deve parlare il capitano e non deve protestare nessuno. Ma questo non deve essere controproducente in una dinamica di una partita. Il dispiacere è aver preso un giallo dove nel gol c'è stata l'espulsione di Kucka.

Cornelius credo sia uno dei giocatori più corretti d'Europa, poi valutate voi" "Credo che abbiamo fatto molto bene la dinamica della partita anche per le occasioni create. Sono tante situazioni che mi sono piaciute, non mi piace creare alibi.

Domani dirò ai miei che abbiamo buttato una partita stradominata, ma non ho la stessa visione di Stellini e rimane un mio punto di vista" Cristian Stellini ha guidare l'Inter dalla panchina al posto dello squalificato Conte nella trasferta di Parma.

"Un successo ampiamente meritato, secondo me. Abbiamo concesso parecchie occasioni al Parma sapendo che questa è una delle squadre più difficili da affrontare sulle ripartenze. Sono stati bravi, hanno segnato, ma noi abbiamo costruito la gara e avuto tante occasioni.

Alla fine la vittoria è meritata. In questo momento non è facile avere tutti i giocatori pronti. Anche oggi avevamo due giocatori alla prima partita dopo 3-4 mesi, e questo non è facile per nessuno specie quando affronti gli attaccanti del Parma.

In più, nelle prime tre gare avevamo subito 5 gol su 8 tiri in porta, il che non è normale. Dobbiamo analizzare fino in fondo le cose. Dobbiamo essere soddisfatti, serviva una risposta importante e l'abbiamo data", le parole che hanno fatto infuriare ancor di più D'Aversa.