"Politano ha zittito la panchina della Juventus"



by   |  LETTURE 360

"Politano ha zittito la panchina della Juventus"

Ha fatto discutere l'esultanza di Matteo Politano, che dopo il rigore segnato contro la Juventus in finale di Coppa Italia a Roma si è portato il dito davanti alla bocca. A fare chiarezza ci ha pensato su Radio Kiss Kiss l'agente dell'ex Inter, Davide Lippi.

“Penso ce l'avesse con la panchina bianconera che ha fatto commenti sul fatto che potesse sbagliare il penalty"

Le parole dell'agente di Politano

"Sono contento per Gattuso e la città per questo trionfo.

Gattuso e Giuntoli lo volevano da tempo, Gattuso anche al Milan, ora lavorano sull'aspetto ambientale del ragazzo, ma sono felice per chi ha creduto in lui. Matteo è un giocatore importante, non è mai facile cambiare squadra a stagione in corso per questo dico che il vero Politano non l'avete ancora visto, so bene cosa può dare.

Vi darà grandi soddisfazioni”, ha anche aggiunto il noto procuratore, figlio dell'ex allenatore della Juventus Marcello Lippi. Gennaro Gattuso ha intanto ovviamente dedicato alla sorella scomparsa la vittoria della Coppa Italia 2019/2020, il suo primo trofeo da allenatore: "Quando succede ciò che è successo a me, la vita ti toglie qualcosa.

Il calcio però mi ha dato tantissimo, forse anche di più di quello che gli ho dato io. Credo che ci sia un Dio del calcio, che quando lavori duramente ti restituisce quello che semini. Ho parlato ai ragazzi di appartenenza, perché chi fa questo mestiere deve farlo con rispetto.

Io voglio gente che ci mette passione, come ho fatto io per tanti anni" "Dobbiamo fare queste ultime 12 partite al massimo. Non possiamo mollare solo perché abbiamo centrato questo obiettivo. Sicuramente ora abbiamo un po' meno pesantezza a livello mentale, però abbiamo anche tanti punti di distacco.

Dobbiamo solo provarci e giocarcela", ha concluso l'allenatore del Napoli, che da gennaio può contare su un Politano in più.