Tommasi: "Partite in tarda serata"



by   |  LETTURE 205

Tommasi: "Partite in tarda serata"

Damiano Tommasi appoggia il progetto delle gare in notturna. "Mi auguro si faccia una scelta logica, visto che bisognerà giocare tante partite in un breve lasso di tempo. Mi auguro si vada verso la tarda serata. Bisogna mettere nelle migliori condizioni possibili chi dovrà generare lo spettacolo", "Il tema riguarda la tutela della salute e quello degli orari mi auguro non diventi un problema - ha proseguito Tommasi ai microfoni di Domenica Sport su Radio1 - Mi auguro non ci siano grossi ostacoli, altrimenti cercheremo di riflettere modalità per evitare questo.

Per quanto riguarda la Coppa Italia, la perplessità sono i pochi giorni di tempo fra semifinali e finale, anche nella tutela di chi va in campo. Due partite di coppa obbligano le squadre a scendere in campo con le migliori formazioni possibili e spero si trovi una soluzione per dare più tempo di recupero"

Chiosa sulla possibilità di rivedere gli spettatori negli stadi. "Spero che a suo tempo si possa tornare anche allo stadio, manca ancora circa un mese all'inizio delle partite e speriamo che le curve epidemiologiche possano dare delle garanzie"

Nei giorni scorsi, Damiano Tommasi aveva commentato la notizia della ripartenza del campionato, fissata per il 20 giugno. "Avere una data certa è di sicuro un passo avanti, ma restano criticità e speriamo di risolverle.

Nel pieno dell'epidemia, avevo parlato di uno Zoncolan da scalare: abbiamo superato dei tornanti, ma non siamo ancora in discesa. Noi vogliamo ripartire in sicurezza. Chi va in campo sono i calciatori, e vogliono capire. Non per mettere paletti o dire no ma per risolvere quel che c'è ancora da chiarire.

Le difficoltà di spostamento tra Regioni, i 14 giorni di quarantena, la situazione sospesa del Bologna che si è risolta ma a ridosso di partite"renderebbe impossibile andare in campo. Siamo ancora sub judice: e poi c'è la questione degli orari delle partite"