Tommasi. "Passo avanti, ma restano criticità"



by   |  LETTURE 217

Tommasi. "Passo avanti, ma restano criticità"

Damiano Tommasi, presidente dell'Aic ha commentato la notizia della ripartenza del campionato, fissata per il 20 giugno. "Avere una data certa è di sicuro un passo avanti, ma restano criticità e speriamo di risolverle.

Nel pieno dell'epidemia, avevo parlato di uno Zoncolan da scalare: abbiamo superato dei tornanti, ma non siamo ancora in discesa"

Le parole di Tommasi

"Noi vogliamo ripartire in sicurezza. Chi va in campo sono i calciatori, e vogliono capire.

Non per mettere paletti o dire no ma per risolvere quel che c'è ancora da chiarire. Le difficoltà di spostamento tra Regioni, i 14 giorni di quarantena, la situazione sospesa del Bologna che si è risolta ma a ridosso di partite"renderebbe impossibile andare in campo.

Siamo ancora sub judice: e poi c'è la questione degli orari delle partite" Oltre a Tommasi, ha parlato anche il presidente dell'Assoallenatori Renzo Ulivieri: "Siamo contenti. Ora ci vorrà l'impegno da parte di tutti.

Era quello che ci aspettavamo. In caso di nuova positività? Speriamo di no, ora la salute di ognuno di noi è nelle nostre mani. Ci deve essere uno sforzo da parte di tutti. Ero fiducioso, il clima che si respirava era di ottimismo"