Malagò: "Al 99% la Serie A ripartirà il 13 giugno"

"Mi sembra che si stia facendo di tutto per ricominciare e per mettere in condizione il sistema di ripartire"

by   |  LETTURE 232
Malagò: "Al 99% la Serie A ripartirà il 13 giugno"

Giovanni Malagò ha preannunciato in una intervista a 'Radio 2' che il campionato potrebbe davvero ripartire, dopo questo lungo periodo di stop forzato legato all'Emergenza Coronavirus. "Al 99% la Serie A ripartirà il 13 giugno"

"Mi sembra che si stia facendo di tutto per ricominciare e per mettere in condizione il sistema di ripartire. Poi sulla possibilità che finisca bisogna avere la palla di vetro e questa è la mia opinione.

E' un vero rischio, ma per la Serie A l'obiettivo primario e unico è quello di ricominciare. Questa è una mentalità che io non ho, forse è un fatto culturale. Però io penso che nella vita, anche se uno è convinto e determinato, deve sempre avere un'alternativa, altrimenti si rischia di compromettere una situazione già molto complessa"

La questione però è ancora delicata, dal punto di vista del famoso protocollo. "L’atleta positivo va considerato come se fosse un ‘infortunato’ o serve la quarantena per tutti? Il punto è questo.

Noi abbiamo recepito la direttiva che individua in un percorso di coinvolgimento generale e non di creare una quarantena individuale. Ma questo è un tema che riguarda il CTS, con cui io non ho mai interloquito perché lo deve fare giustamente il governo.

Non so perché hanno preso questa decisione, mi dicono sia una decisione che possa anche essere rivista, ma non voglio aggiungere considerazioni. Quello che è sicuro è che sono persone serie e che probabilmente, tra una situazione più restrittiva e una più lasca, hanno voluto dare indicazione per la tutela del sistema paese. Questa lotta tra alcuni medici e il CTS non ci appassiona"