Periodo di pulizie per Aldo Spinelli

Ribaltone a Livorno: via Signorelli e Milli, Cozzella nuovo ds

by   |  LETTURE 347
Periodo di pulizie per Aldo Spinelli


Livorno - Nuovo ribaltone al Livorno. Dopo l'esonero di mister Roberto Breda, la società ha chiuso il rapporto con il direttore sportivo Elio Signorelli e il direttore generale Massimo Milli. Il presidente Aldo Spinelli aveva chiesto al Responsabile del settore giovanile Nelso Ricci di ricoprire il ruolo di DS ma l'offerta non è stata accettata.

Nelle ore successive è stato raggiunto un accordo con Vittorio Cozzella che andrà a ricoprire il ruolo di direttore sportivo. Il nuovo DS è nato a Napoli il 10 ottobre del 1961. Ex attaccante di Brescia, Pescara, Cesena, Catanzaro e Cosenza, debutta tra i professionisti a 17 anni nel Cassino in serie C2.

In seguito milita in serie C1 con il Treviso, prima di passare al Brescia dove esordisce in serie B nel 1981. Seguono tre stagioni in serie B con la maglia del Pescara, Cesena e Catanzaro. Nel 1987 passa alla Salernitana in serie C1.

L'anno dopo si trasferisce al Cosenza in serie B. Tra il 1989 e il 1991 gioca in serie C1 con la Ternana. Poi approda al Mantova dove con le sue 15 reti vince il il campionato di serie C2 1992/93. Quindi ritorna alla Ternana in Interregionale.

Nella stagione 1994/95 segnò 14 reti in gialloblù, che consentì alla Viterbese del presidente Angelo Deodati di volare in serie C2. L'imprenditore laziale divenne partner del presidente del Livorno Claudio Achilli fino al 1999.

In carriera, in serie B, ha totalizzato 131 presenze e 24 reti. L'unica esperienza dietro ad una scrivania Cozzella l'ha vissuta dal 2011 al 2015 alla Ternana. Con i rossoverdi ha costruito un modello sportivo basato sullo scouting e il costante sviluppo del settore giovanile.

Ha scoperto e ha lanciato nel calcio italiano Faletti, Avenatti, Brignoli e Valjent.
Fonte: amaranta.it