Sarri: "Vorrei un gioco più fluido, stiamo migliorando"

L'allenatore della Juventus in conferenza stampa parla dei suoi

by   |  LETTURE 156
Sarri: "Vorrei un gioco più fluido, stiamo migliorando"

Domani sera la Juventus di Maurizio Sarri affronterà l'Atletico Madrid per decretare chi sarà la prima nel girone di Champions League. Nella conferenza stampa odierna il tecnico ha toccato vari argomenti, tra questi ha risposto a tutti quei giornali che criticano il gioco del tecnico: "Sinceramente non leggo, quindi non mi dispiace.

Non ho bisogno di leggere i giornali per valutare la prestazione della mia squadra. Ogni tanto leggo articoli intelligenti, ma non molto e quindi cerco di estranearmi. Prima non andava bene perché volevo imporre il mio calcio, ora sono matto perché cerco di adattarmi ai miei giocatori.

Io vado avanti per la mia strada senza dare importanza a quello che viene detto intorno" Che cosa si aspetta dalla partita con l'Atletico: "Se fai una gara per non prenderle e pareggiare, rischi tantissimo. Faremo una gara senza calcoli.

L'Atletico è una squadra che palleggia molto di più, ha qualità tecniche superiori e cerca un gioco diverso rispetto al passato. Sarà una sfida difficile per noi da affrontare e anche mentalmente non dovremo pensare che siamo già qualificati, ma dobbiamo puntare al primo posto"

Sul rapporto con Cristiano Ronaldo: "Il mio rapporto col giocatore è buono. Se un giocatore si arrabbia per una sostituzione sono contento, soprattutto da un giocatore che ha vinto tutto, vuol dire che ha ancora motivazioni forti"

Sulle condizioni di alcuni giocatori usciti malconci dopo la partita con l'Atalanta: "De Ligt e Bernardeschi sono da valutare, dipenderà dalle loro sensazioni del momento. Sono due infortuni dolorosi e vedremo quanto sarà sopportabile"