Nainggolan: "Amo stare a Cagliari"

Il centrocampista belga è innamorato di Cagliari e si è ritrovato

by   |  LETTURE 200
Nainggolan: "Amo stare a Cagliari"

Radja Nainggolan e il suo amore per il Cagliari e Cagliari. Il giocatore si è lasciato ad un'intervista molto introspettiva in cui ha anche riferito: "Accompagnare le mie figlie a scuola la mattina è una delle cose che più mi piacciono.

Dei sardi amo proprio la semplicità, l’ospitalità, la generosità. Sono persone pronte a offrirti anche quel poco che hanno pur di farti star bene" Vere parole d'amore per il giocatore che non ha mai nascosto tutta la stima e la passione che prova per i sardi.

Il centrocampista ex Roma e Inter si concede anche qualche serata e l'apericena organizzato da uno dei migliori amici cagliaritani, Tore. Ma una cosa risalta più di tutte: è una persona semplice. Nonostante le critiche, il Ninja ha saputo reagire a suon di gol e assist portando fino ad ora il Cagliari in zona Europa.

Radja nella sua Cagliari si è ritrovato, ha riscoperto valori e affetti che a Milano erano andati totalmente perduti, lo dimostrano i continui scandali che lo hanno colpito in terra milanese. Con i compagni qualche volta partecipa alle cene, sua moglie Claudia, che durante la settimana si cura a Roma, lottando contro il male, comincia a legare con le altre compagne, Maria Rosaria Pisacane, innanzitutto.

La famiglia Nainggolan vive a due passi dal Terrapieno, nello stesso palazzo di Daniele Conti e spesso e volentieri accoglie proprio i figli dell'ex numero 5, Brunetto e Manuel, a casa. L’allenamento è il clou: "Il tragitto da Cagliari ad Asseminello è una delle cose che più adoro" Perché è la tratta che percorre per andare ad allenarsi.