Ancelotti contro la società: "Non sono d'accordo per il ritiro"

Il tecnico del Napoli non è d'accordo con la società

by   |  LETTURE 138
Ancelotti contro la società: "Non sono d'accordo per il ritiro"

Periodo negativo per il Napoli di Carlo Ancelotti, confermato anche dalla sconfitta a Roma contro i giallorossi per 2-1, partita che ha messo sotto le luci dei riflettori la gestione tecnica del tecnico. Ancelotti deve fare i conti anche con il ritiro ordinato da De Laurentiis.

"Non sono d'accordo con la decisione della società, ma lo accetto - ha spiegato il tecnico azzurro -. Dobbiamo rimanere concentrati sulla gara col Salisburgo, il resto sono dettagli" "Abbiamo una grande chance - ha aggiunto -.

Il Napoli è fuori da molto tempo dagli ottavi e merita di starci. Cercheremo di chiudere i conti qualificazione" "La notizia del giorno non è il ritiro, ma che domani abbiamo una gara cruciale per passare il turno di Champions, che è un obiettivo importante.

Sappiamo quanto è difficile. L'abbiamo visto a Salisburgo. Siamo concentrati su quello e dobbiamo fare una gara di alto livello. Tutto il resto sono dettagli. Per quanto riguarda il ritiro, non sono d'accordo con la società.

Ma io faccio l'allenatore e i giocatori fanno i giocatori. Le scelte del club vanno rispettate" "Per il campionato se non fossi preoccupato, sarei superficiale. Ma mantengo la mente fredda e la calma per valutare la situazione e cercare di cambiarla.

Questa squadra ha fatto vedere delle qualità che poi non è riuscita a mostrare sempre. Per fortuna ora c'è la Champions. Finora l'abbiamo gestita bene e speriamo di continuare a farlo"