Sarri: "Ci è mancata lucidità"

Il tecnico analizza il match con il Lecce

by   |  LETTURE 97
Sarri: "Ci è mancata lucidità"

Un pareggio scialbo per la Juventus di Maurizio Sarri quello maturato a Lecce. "Nel finale ci siamo fatti trasportare in una partita sporca che non era la nostra, ci è mancata la lucidità. Abbiamo creato tanto.

Non mi è piaciuto come è stato gestito il vantaggio.Penso che un pizzico di leggerezza l'abbiamo avuto nel non concretizzare e dopo il gol del vantaggio. Era giusto far riposare Cristiano Ronaldo che era anche stanco mentalmente, era giusto dargli un turno di riposo"

Sulle condizioni di Miralem Pjanic: "Come sta Pjanic non lo so, Gonzalo è in infermeria: gli stanno mettendo dei punti, poi vedranno se fargli un controllo in ospedale. E' cosciente, risponde in maniera lucida"

Sull'esclusione di CR7: "Giusto farlo riposare. Forse non sentiva di recuperare energie mentali e nervose, il senno del poi non ha più significato, era giusto farlo riposare, lo sentiva anche lui. Abbiamo costruito 10 palle gol e dobbiamo concretizzarle"

Su De Ligt e le difficoltà finora incontrate dall'olandese: "Quella di oggi è solo casualità. Mi sembra che la palla fosse toccata vicino a lui, con le nuove regole è difficile evitare certe situazioni ad un metro e mezzo da te, anche se i gol li abbiamo presi su palla ferma, abbiamo pagato qualcosa sulle palle ferme contro, non concediamo molto su azione, dobbiamo evitare certe situazioni"