Fonseca: "Troppi infortuni, impossibile crescere così"

Il tecnico della Roma parla alla vigilia del match contro il Monchengladbach

by   |  LETTURE 97
Fonseca: "Troppi infortuni, impossibile crescere così"

Un Paulo Fonseca sconsolato quello che si è presentato alla conferenza stampa in data odierna. Il tecnico giallorosso nell'ultimo match di campionato pareggiato contro la Sampdoria ha perso sia Nikola Kalinic sia Bryan Cristante.

Una situazione non facile e difficilmente tollerabile per un allenatore che non ha mai a disposizione l'intera rosa per provare i suoi schemi e sviluppare nuovi metodi di gioco. "È impossibile con così tanti giocatori fuori poter raggiungere quel livello che io auspicavo, anche perché è impossibile mantenere una stabilità nell'undici iniziale"

All'Olimpico, dunque, Fonseca potrebbe cambiare modulo rispetto al classico 4-2-3-1. "Quella di cambiare è una possibilità che ho preso in considerazione, vedremo. Affrontiamo la prima in classifica della Bundesliga, una squadra fortissima che attraversa un ottimo momento di forma"

Molto probabile è anche l'arretramento di qualche centrocampista sulla linea difensiva: "Vedremo. È vero che è l'unico reparto in cui non abbiamo defezioni: può succedere, vediamo. In questo momento l'unico centrocampista centrale di ruolo è Veretout"

La Roma sembra intenzionata anche a ritornare nel mercato cercando tra gli svincolati, ma il tecnico predica attenzione e calma: "Stiamo prendendo tutto in considerazione, ma in questo momento non è facile trovare svincolati che possano elevare il livello della squadra. Non vogliamo prendere giocatori tanto per prenderli, non ci servono calciatori solo per fare numero"