Serie B: Clamoroso tonfo in casa del Cittadella

La squadra di casa poteva raggiungere il Benevento in vetta ma è stata sconfitta

by   |  LETTURE 124
Serie B: Clamoroso tonfo in casa del Cittadella

Dopo otto giornate il Cosenza c'entra la sua prima vittoria in campionato e lo fa in grande stile, contro un Cittadella che era sceso in campo sicuro di cogliere i tre punti che gli avrebbero consentito, almeno per una notte, di raggiungere in vetta il Benevento.

Finisce 1-3 in rimonta per i calabresi che erano andati in svantaggio solamente dopo due minuti dall'inizio della partita e ciò ha fatto sognare la vetta ai tifosi del Cittadella. Come detto, il Cittadella passa subito in vantaggio dopo pochissimi minuti con Vita, i padroni potrebbero già chiudere la partita al minuto diciassette, ma la traversa dice no a Luppi.

Il primo tempo è dominato dal Cittadella con i calabresi che riescono a dare uno squillo solo nel finale dopo un primo tempo in piena sofferenza. Tutto cambia però nella ripresa, il Cosenza trova il pareggio al 12' con Bruccini bravo a sfruttare un cross.

Il Cosenza alza il baricentro e al 62' guadagna un calcio di rigore quando Benedetti devia con la mano un tiro di Carretta. Bruccini fa doppietta dal dischetto. Sembra davvero un'altra partita e il Cittadella si disunisce lasciando molti spazi agli avversari.

Al 71' gli ospiti chiudono i conti: Baez si accentra dalla sinistra e batte Paleari con un destro a giro sul secondo palo. Nel finale timida reazione del Cittadella ma è il Cosenza che rischia di trovare il gol del 4-1 che però non arriva.