Il Napoli si arrende, ancora una volta

Ancora una volta il Napoli affonda, questa volta sotto i colpi di Nandez

by   |  LETTURE 147
Il Napoli si arrende, ancora una volta

Nandez legge, Castro si infila bene e il Cagliari segna una delle reti più importanti del campionato portandosi a casa i tre punti e sconfiggendo una delle rpetendenti allo scudetto, lo stesso Napoli che solo la scorsa settimana ha superato il Liverpool al San Paolo con il punteggio di 2-0.

Un Ancelotti molto amareggiato che anche sui microfoni di Sky Sport attacca (con leggerezza) i giornalisti presenti in studio dicendo loro di voler trovare l'appiglio per definire questa sconfitta e il ritardo in classifica sull'Inter come un qualcosa di preoccupante.

Un risultato che quindi non lascia felice allenatore e tifosi, ma anche i giocatori che si vedono ancora una volta abbassare la testa davanti ad una piccola squadra che le ha sottratto dei punti importanti. Negativa anche la prestazione di un grande giocatore dei campani, quel Koulibaly che al momento sembra l'ombra di se stesso dato che dopo l'autorete contro la Juventus, ha già toccato un altra espulsione in Serie A dopo pochi minuti passati sul campo.

Sorridono quindi Maran e il suo Cagliari grazie ad un grande Nandez, la parola ora passa agli azzurri che, ancora una volta, dovranno smentire tutti e rendere un popolo intero seriamente consapevole delle proprie potenzialità.