I giorni passano e il derby Lazio Roma è alle porte

I giorni passano e nel frattempo il derby romano si avvicina

by   |  LETTURE 347
I giorni passano e il derby Lazio Roma è alle porte

Manca poco. Tra quattro giorni Lazio e Roma scenderanno in campo per il derby, il primo della storia a giocarsi così presto in campionato, solo alla seconda giornata. Sulla sponda giallorossa del Tevere, intanto, iniziano ad arrivare le prime dichiarazioni in merito alla sfida del prossimo 1° settembre.

Ecco cosa ha detto l'esterno turco Under ai microfoni di Sky Sport: "L’importanza di questo derby è evidente per tutti a Roma, e anche per noi. Faremo del nostro meglio. Metteremo in campo tutte le nostre forze per cercare di portare a casa il risultato.

È normale che il derby acquisti tanta importanza, perché mette a confronto due squadre della stessa città. La stessa cosa succede in Turchia a Istanbul tra Fenerbahce e Galatasaray. Tutti vogliono vincere il derby”.

Una Lazio libera mentalmente, rilassata ma non troppo, in questo derby atipico alla seconda giornata. Vivere la stracittadina senza la tradizionale tensione settimanale è l'obiettivo di Simone Inzaghi. È lui ormai il grande esperto di questi incroci, può sperimentare qualcosa di diverso per alleggerire il peso di una gara sentitissima.

Anche ieri ha annullato la seduta pomeridiana: quella mattutina - di due ore - lo aveva pienamente soddisfatto, riporta la rassegna stampa di Radiosei. Inzaghi e lo staff hanno deciso di liberare la squadra, di darsi appuntamento per le 9.30 di oggi, quando scopriremo anche qualche dettaglio in più di formazione.

Per sabato, giorno di vigilia, è previsto un allenamento mattutino, il ritrovo avverrà solo alle 19.45 per la cena. È una preparazione che parte da lontano, da Marienfield, è una partita studiata nel dettaglio.

L'aspetto mentale è cruciale, la terapia dello staff tecnico non è lasciata al caso. Fonte: lalaziosiamonoi.it