Bel bottino in arrivo per il Torino

Niang, Ljajic e Avelar verranno riscattati dai rispettivi club. In arrivo un bottino da oltre 20 milioni di euro.

by   |  LETTURE 245
Bel bottino in arrivo per il Torino

La mancata qualificazione in Champions ed Europa League non toglie assolutamente nulla all'operato di Mazzarri e del suo Torino. I granata, grazie al proprio mister e alle sue ottime intuizioni, alla difesa solida, al super campionato di Sirigu e alla bravura in generale di tutti gli effettivi scesi in campo, sono riusciti ad arrivare 7° in Campionato, senza trovare però la qualificazione in nessuna competizione.

Ora però, la squadra di Cairo dovrà cercare di tenere i suoi uomini chiave, cercare di vendere chi non ha soddisfatto molto e acquistare quei due/tre giocatori che possono aumentare la qualità della rosa.

Se da una parte, il Torino ancora non ha iniziato a fare acquisti, dall'altra parte invece la dirigenza granata sta cercando di sfoltire la rosa. Infatti, nella giornata di oggi sono stati ufficializzati due riscatti: si tratta di Niang, Avelar e Ljajic.

Il primo è stato riscattato dal Rennes per una cifra pattuita intorno ai 15 milioni di euro. L'ex Milan in questa stagione ha vinto una Coppa di Francia ma in campionato si sono posizionati solo 10°. Inoltre, con la maglia della squadra francese, il classe 94' ha totalizzato 42 presenze, segnando 14 gol e fornendo 7 assist ai suoi compagni.

Dopo di che Danilo Avelar è stato riscattato dal Corinthians per 2 milioni di euro. Infine, il terzo ad essere riscatto è Adem Ljajic, riscattato dal Besiktas per 6.5 milioni di euro. Il serbo in Turchia ha trovato la sua dimensione, ottenendo anche delle buone prestazioni: 32 presenze tra Campionato turco e Europa League, 9 gol e 14 assist.

Il Torino, con questo piccolo tesoretto, vuole ripartire per ambire di nuovo alla qualificazione in Europa League e, perchè no, spingersi oltre e ambire alla Champions League, come ha fatto l'Atalanta quest'anno.