Serie B: il Palermo resta in B ma penalizzato, Foggia in Serie C

Ai playout andranno Salernitana e Venezia

by   |  LETTURE 222
Serie B: il Palermo resta in B ma penalizzato, Foggia in Serie C

Ancora l'ennessimo ribaltone si abbatte in Serie B. La Corte d'appello FIGC ha deciso di penalizzare, senza retrocessione, il Palermo togliendo 20 punti dall'attuale campionato appena conclusosi, mandando di fatto il Foggia in Serie C.

I playout per decidere l'ultima squadra retrocessa verranno dunque disputatati tra la Salernitana di Claudio Lotito e il Venezia: una decisione che ha ribaltato totalmente ciò che si preannunciava fino a qualche giorno fa.

In primo grado il Palermo era stata condannato alla retrocessione in Serie C. Con questa sentenza a retrocedere è il Foggia, oltre al Padova e il Carpi. Il playout per la quarta retrocessione sarà tra Salernitana e Venezia.

Una decisione molto strana, anche perchè erano stati i foggiani a chiedere che si giocassero i playout, ma alla fine di fronte alla decisione della Corte d'Appello, vedranno sfumare l'ultima possibilità per restare aggrappati alla Serie B.

La procura federale aveva presentato, è stato il colpo di scena finale, una nuova sentenza della Cassazione relativa alla posizione di Maurizio Zamparini in cui veniva sottolineata la gravità degli illeciti.

Ora si tratterà di verificare le reazioni. La Salernitana aveva legato la possibilità di ricorsi solo all’ipotesi di una conferma della retrocessione in serie C del Palermo. Anche il Foggia, che aveva fatto ricorso al Tar contro l’annullamento del playout ottenendo una sospensiva dal Tar con decisione sul merito l’11 giugno, si trova spiazzato. Mentre il Venezia, che pensava di essere già salvo, adesso deve ributtarsi nella mischia.