Del Piero parla del futuro di Conte all'Inter

L'ex Juve ha esposto il suo pensiero riguarda il futuro di Conte, ex Juventus sia da giocatore che da allenatore, all'Inter, squadra avversaria dei bianconeri.

by   |  LETTURE 354
Del Piero parla del futuro di Conte all'Inter

Ormai è sulla bocca di tutti: Antonio Conte viene considerato come il futuro nuovo allenatore dell'Inter. A esprimersi su questa questione è intervenuto uno che con Conte ci ha giocato quando era giocatore ed è stato allenato quando era il tecnico dei bianconeri, cioè Alessandro Del Piero.

Ai microfoni di Sky Sport, l'ex n°10 bianconero ha spiegato un po' il suo punto di vista riguardo ad un argomento scottante come il futuro della panchina nerazzurra: "Conte all'Inter? Dal punto di vista sportivo sarebbe sicuramente strano, visto il suo passato, vederlo sulla panchina nerazzurra.

Però stiamo parlando di un grande professionista e di una squadra con grandi potenzialità, e con l'avvento di Marotta non mi sorprenderebbe come mossa. Le premesse per fare molto bene ci sono, la sua rigidità e il suo sistema di gioco potrebbero aiutare l'Inter."

Ha poi aggiunto che, nel calcio professionistico di oggi, è normale che alleni un'altra squadra al di fuori di quella in cui ha giocato e già allenato in precedenza. In un intervista di qualche anno fa, mentre era al comando dei bianconeri, Conte rilasciò questa dichiarazione: "Nel calcio siamo dei professionisti, e quindi mai dire mai in tutte le situazioni anche perché ribadisco un concetto che deve essere chiaro: io sono un tifoso della Juve, sono l'allenatore della Juve, ma dovessi allenare il Milan o l'Inter sarei lo stesso.

E forse a qualcuno non è chiara questa cosa. Diventerei il primo tifoso del Milan, dell'Inter, della Roma o della Lazio. Io sono un professionista. Io sono il primo tifoso della squadra dove alleno: sono stato il primo tifoso dell'Arezzo, del Siena, dell'Atalanta, del Bari, adesso sono il primo tifoso della Juventus.

Un domani sarò il primo tifoso della squadra che allenerò. Questo deve essere chiaro a tutti." Quindi è normale che Conte abbia fatto questa scelta, dal punto di vista di Del Piero. Chissà se sono d'accordo anche i tifosi juventini...