Chi andrà in Champions League?

Ci sono 6 squadre in 9 punti. Solo due di queste sei andranno in Champions mentre sulle quattro che rimangono, una rimarrà fuori da ogni competizione.

by   |  LETTURE 426
Chi andrà in Champions League?

La corsa per la Champions League è più viva che mai, con 6 squadre in 9 punti che sono pronte a darsi battaglia per strappare un biglietto di andata per una delle competizioni più importanti del calcio europeo.

Due di queste sei squadre andrà in Champions League, la quinta in classifica e la vincitrice della Coppa Italia andranno in Europa League, la sesta andrà ai preliminari di Europa League. Ecco la spiegazione da parte della UEFA: "La vincitrice della Coppa Italia e la quinta classificata in campionato accedono direttamente ai gironi.

La sesta classificata in campionato parteciperà ai preliminari partendo dal terzo turno di qualificazione prima di accedere eventualmente ai playoff. L’accesso diretto ai gironi di Europa League è garantito solo in caso di vittoria della Coppa Italia e non di accesso alla finale.

Per questo, se la Coppa Italia verrà vinta da una squadra che il prossimo anno giocherà in Champions League, l’ultimo posto per l’Europa League verrà assegnato alla settima classificata in serie A."

Per adesso, concentriamoci su chi tra queste 6 è la favorita ad andare in Champions League. (Maiuscolo, gioca in casa, minuscolo, gioca fuori casa; 1*= minima difficoltà, 5*= massima difficoltà)

  • INTER (3°.

    61 PUNTI) -- JUVENTUS (4*), udinese (3*), CHIEVO VERONA (1*), napoli (5*), EMPOLI (3*). Con 5 punti di vantaggio sulla quarta in classifica, l'Inter avrà davanti a se un percorso abbastanza impegnativo, dove affronterà l'Udinese in piena corsa salvezza e il Napoli che di certo non vuole perdere almeno il secondo posto.

    Il match contro la Juventus è sempre sentito, anche se ormai lo Scudetto è stato assegnato. Il Chievo ormai non ha più nulla da chiedere visto che è retrocesso e la sfida contro l'Empoli dipenderà da che zona della classifica occuperà in quella giornata la squadra di Andreazzoli.

  • MILAN (4°.

    56 PUNTI) -- torino (5*), BOLOGNA (3*), fiorentina (3*), FROSINONE (2*), spal (2*). Il Torino, se dovesse battere i rossoneri, li raggiungerebbe a quota 56 punti, diventando poi una delle sfidanti per la Champions League, e la sfida è sicuramente la più difficile.

    Anche il match contro il Bologna è abbastanza complicato, con la squadra di Mihajlovic che cerca punti fondamentali per la salvezza. I match con Fiorentina, Frosinone e SPAL sono più o meno simili: la Fiorentina non ha più nulla da chiedere in questa stagione, tranne la Coppa Italia, il Frosinone è ad un passo al ritorno in Serie B e la SPAL è ad un passo dalla matematica salvezza.

  • ATALANTA (5°.

    56 PUNTI) -- UDINESE (3*), lazio (5*), GENOA (2*), juventus (4*), SASSUOLO (2*). Calendario complicato per la Dea, con due big match complicati fuori casa, tra cui lo scontro diretto per andare in Champions contro la Lazio.

    I tre match in casa invece sono abbastanza abbordabili, anche se l'Udinese è al 17° posto a +4 dall'Empoli e ha bisogno di ottenere più punti possibili per rimanere in Serie A.

  • ROMA (6°. 55 PUNTI) -- CAGLIARI (1*), genoa (3*), JUVENTUS (4*), sassuolo (2*), PARMA (3*).

    Giallorossi che hanno un calendario (sulla carta almeno) più semplice, dove sfideranno tutte squadre che ormai non hanno più niente da chiedere alla stagione, tranne per il Genoa che si trova vicino alla retrocessione e in casa proverà a ottenere più punti possibili, anche se stanno vivendo una grande crisi.

    Probabilmente all'ultima giornata il Parma arriverà con la salvezza in tasca.

  • TORINO (7°. 53 PUNTI) -- MILAN (5*), juventus (5*), SASSUOLO (2*), empoli (3*), LAZIO (5*). Il Torino invece sembra essere la squadra che ha il cammino più complicato, con due scontri diretti per la Champions (ma entrambe in casa, da non sottovalutare) con Milan e Lazio, e il sentitissimo Derby della Mole contro la Juventus, in casa dei neo campioni d'Italia.

    Contro il Sassuolo i granata possono trovare tre punti facili mentre ad Empoli ci sarà da combattere duramente.

  • LAZIO (8°. 52 PUNTI) -- sampdoria (4*), ATALANTA (5*), cagliari (3*), BOLOGNA (3*), torino (5*). Dopo la brutta sconfitta subita in casa contro il Chievo già retrocesso, la Lazio sembra aver perso fiducia.

    Inoltre, i biancocelesti arrivano da 3 sconfitte nelle ultime 4 giocate (l'Udinese è il recupero della 25a giornata, quindi non conta) e nelle prossime sfide giocheranno 3 scontri diretti, di cui due fuori casa, contro la Sampdoria (che se dovesse vincere tornerebbe in corsa per un posto in Europa) e Torino, e una in casa contro l'Atalanta.

    Contro il Cagliari ad un passo dalla salvezza possono arrivare punti preziosi; stessa cosa con il Bologna in casa, anche se dipenderà da come arriverà posizionata in classifica la squadra di Mihajlovic.