Laporta: "Messi, l'Inter mi offrì 250 milioni"



by   |  LETTURE 246

Laporta: "Messi, l'Inter mi offrì 250 milioni"

Juan Laporta, ex presidente del Barcellona, ma forse anche futuro, visto che si è ricandidato, ha svelato un retroscena curioso su Messi e sull'Inter: "Nella vita può succedere di tutto, sicuramente ha offerte da altri club, ma ha sempre ricevuto offerte.

Nel 2006 l'Inter ha offerto 250 milioni, ma ricordo che mi disse: "Voglio che tu mi dica cosa dovrei fare, come un padre" E gli ho detto di restare, perchè qui avrebbe giocato per la gloria"

Le parole di Laporta

"Abbiamo un piano-choc per recuperare la drammatica situazione economica del club.

Voglio innanzi tutto riunire tutto il barcelonismo. Non possiamo aggiustare il mondo, ma possiamo renderlo un po' migliore. E vogliamo farlo con il lavoro, la passione e l'amore. Il nostro piano è riportare la felicità alle persone.

Non è una semplice promessa elettorale. È un impegno etico, civico, morale, sociale e solidale" "Messi? Nessuno può dubitare che ami il Barca: ci rispettiamo e ci amiamo, ma non ho parlato con lui.

Quando saranno passate le elezioni passeranno spero di essere alla presidenza, poi parlerò con lui" Ronald Koeman di recente ha fatto il punto della situazione in un’intervista a Sport. “Quando sono arrivato, mi hanno detto che Messi era scontento.

Abbiamo parlato a casa sua. Mi ha spiegato le sue ragioni e io sono stato onesto, gli ho detto che l’unica cosa che posso cambiare è il calcio, il sistema di gioco, la sua posizione in campo, la sua importanza nella squadra.

Ma le cose che aveva avuto con il club non le potevo cambiare. Messi mi ha dimostrato di essere una persona che vuole vincere, di essere il migliore e di continuare ad essere il migliore, anche se ha avuto i suoi problemi con il club”.

L'Inter comunque ci spera sempre nell'arrivo di Messi. Ovviamente una rielezione di Laporta complicherebbe la situazione, anche se la Pulce sembra convinta a cambiare aria e il Manchester City è in pole.