Conte: "Questa squadra mi diverte"



by   |  LETTURE 235

Conte: "Questa squadra mi diverte"

Antonio Conte si gode il 5-2 a Benevento nel recupero della prima giornata. "La soddisfazione più grande è quella di vedere che cambiando gli interpreti non cambia l'idea di gioco. Giochiamo, creiamo tanto...

A volte prendiamo gol e anche oggi è stato così, dobbiamo lavorare un po' sull'equilibrio, ma io mi sto divertendo a vedere giocare questa squadra. Ci danno per favoriti? Dobbiamo essere contenti ed entusiasti di questo.

Significa che c'è rispetto verso di me, verso l'Inter e verso il nostro lavoro"

Le parole di Conte

"L'anno scorso siamo stati la sorpresa e questi giudizi ci devono riempire di soddisfazione.

Se ci danno per favoriti va benissimo. Per tanti anni l'Inter è stata considerata un'outsider, ora ha acquisito credibilità e ci vedono con occhi diversi. Certo questo vuol dire anche che sarà tutto più difficile, perché gli avversari ci affronteranno con un'altra determinazione"

"Sicuramente c'è un lavoro di base di un anno a cui ora stiamo dando anche una doppia interpretazione, giocando a volte con un vertice basso a volte con un trequartista e ruotando molto i centrocampisti. Oggi c'è stato il giusto approccio, con voglia e determinazione"

"Vidal ha ricevuto un colpo sulla coscia, quindi ho preferito toglierlo anche in virtù del risultato. Comunque non c'è nulla di preoccupante, lui è un guerriero ed è sempre pronto per la guerra"

"Il fatto che nonostante tutti i cambi si sia vista la solita Inter è importante. Veniamo da un periodo intenso e ce ne aspetta un altro. È inevitabile che io mi prenda certi rischi, anche perché così posso velocizzare l'inserimento di tutti.

Anche se probabilmente se non avessimo vinto oggi sarebbero piovute critiche..." . "Juventus-Napoli? Me la godrò in televisione. Della Juve non parliamo neanche, ma farò particolare attenzione al Napoli.

In molti lo sottovalutano, ma è una grande squadra. Vedrete che con l'organico e l'allenatore che ha renderà la vita difficile a tutti"