Conte: "Orgoglioso dei miei ragazzi"



by   |  LETTURE 233

Conte: "Orgoglioso dei miei ragazzi"

Antonio Conte analizza la pirotecnica vittoria con la Fiorentina: "I tre punti sono importanti però poi bisogna fare le giuste valutazioni. Abbiamo fatto 4 gol e creato molte altre occasioni, abbiamo portato tanti uomini in avanti e creato difficoltà alla Fiorentina e questo è positivo.

Però non siamo stati attenti e bravi a prepararci sulle loro ripartenze. Dobbiamo attaccare con un certo numero di uomini, ma difenderci con altrettanti. Siamo stati squilibrati e l'abbiamo pagata. Obiettivi? Noi arrivando secondi in campionato e facendo una finale in Europa l'anno scorso abbiamo acquistato credibilità e abbiamo riportato l'Inter ai livelli che le competono.

Dobbiamo continuare così, cercando di dare gioia ai nostri tifosi. Stasera sono stato orgoglioso del carattere mostrato dai ragazzi" "Lavoriamo con lui come con tutti gli altri, per metterli nelle migliori condizioni possibili.

Credo che Cristian abbia aumentato i giri del motore e ora sta giocando nella posizione che preferisce, quella ideale per lui. Oggi ha fatto una buona partita, sappiamo che ha delle qualità e cerchiamo di tirarle fuori.

A volte emergono prima, a volte un po' più in ritardo, ma io ho comunque molta fiducia in lui. È un ragazzo per bene che si allena molto e si mette a disposizione. Mi auguro che scocchi una scintilla che lo accenda in maniera definitiva"

"Spesso si ragiona troppo sulla vittoria, sul risultato e ci si dimentica di tutto il percorso che è necessario. Bisogna goderselo anche nelle sconfitte e godersi la crescita dei ragazzi e del gruppo. Forse anch'io devo imparare di più questo aspetto, perché quando non arriva la vittoria anch'io mi arrabbio troppo a volte..."

. Diego Godin ha detto addio all'Inter prima di cominciare la sua nuova avventura al Cagliari. "Grazie mille a tutta la famiglia nerazzurra per tutto l'amore e il rispetto che mi ha dato quest'anno. È stato un anno intenso e atipico per la situazione che abbiamo vissuto nel mondo, ma nonostante questo credo sia stato fatto un ottimo lavoro.

E abbiamo rimesso la squadra al top, lottando per cose importanti come merita. Conservo il ricordo di tutti voi tifosi, che siete quelli che rendono davvero grande questo club. E ovviamente dei miei colleghi. E di tutte le persone che lavorano giorno per giorno al fianco del team che mi hanno sempre trattato con il sorriso!" Conte non è stato menzionato esplicitamente.