Skriniar: "Non ho motivo di andarmene"



by   |  LETTURE 205

Skriniar: "Non ho motivo di andarmene"

Milan Skriniar smentisce le voci di mercato. "Io via dall’Inter? Non ho alcuna informazione a riguardo. Ho ancora un contratto di tre anni, sono un giocatore di questa squadra. Conte mi vuole ancora a Milano e nessuno, dalla società, mi ha detto che non mi vuole.

Non è facile per lui scegliere chi far giocare tra 30 giocatori a disposizione e di certo non fa delle scelte per ferire qualcuno. Lo fa per il bene della squadra e io non ho motivo di lasciare l’Inter. Loro mi vogliono ancora e io mi sono sempre impegnato in allenamento.

Sono lo stesso giocatore di sempre"

Le parole di Skriniar

"Ero abituato a giocare regolarmente ma poi, giocando ogni tre giorni, l’allenatore ha iniziato a fare dei cambi. Visto che la squadra andava bene e che prendevamo pochi gol ha preferito non cambiare nulla fino alla finale di Europa League.

Certo, mi è dispiaciuto, ma l’importante era che la squadra ottenesse buoni risultati" Piero Ausilio ha parlato del mercato dell'Inter. "Messi? Non c'è niente, non so neanche da dove vengano certe idee.

Noi sappiamo cosa dobbiamo fare e prima di tutto dobbiamo concentrarci sulle uscite. Tramite queste finanzieremo le entrate. Le opportunità sono poche e quelle che possiamo cogliere non sono così onerose" "Tonali? Non si può dire di avere in mano un giocatore quando non si è iniziata una trattativa.

Ci piaceva, ma le cose stanno come ho detto. Non siamo in grado di fare un investimento di quel tipo. Non era una priorità, le possibilità non ci consentono di investire" "Vidal? Ci piace, questo è sicuro.

Al momento però è un giocatore del Barcellona. Se lo lasceranno andare alle giuste condizioni, allora potremmo pensare di prenderlo. Posso confermare anche che stiamo parlando di Kolarov con la Roma, ci sono buone possibilità che arrivi"

Capitolo Nainggolan? "È un asset dell'Inter e ha ancora due anni di contratto. Oggi si è presentato in ritiro e si è messo a disposizione dell'allenatore e noi lo valuteremo attentamente. Non escludo che possa restare.

Ha grandi qualità, è un ottimo giocatore e credo possa migliorare nel rispetto delle regole di comportamento. Avrà delle chance e dovrà essere brave a coglierle" Nessuna parola su Skriniar.