Vidal: "Inter? Resto al Barcellona"



by   |  LETTURE 312

Vidal: "Inter? Resto al Barcellona"

Arturo Vidal, centrocampista cileno del Barça, nel corso di una intervista al Mundo Deportivo.ha allontanato l'Inter. "Dio vuole anche nella prossima stagione sarò a Barcellona"

Le parole di Vidal

"Mi resta un anno di contratto ma mi sento importante qui, sento l'affetto della squadra e spero di poter rispettare il mio contratto fino alla fine.

Voglio vincere la Champions quest'anno e provare a fare il triplete nella prossima stagione" Antonio Conte intanto si gode la qualificazione ai quarti di finale di Europa League: "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, sono partiti forte e hanno avuto qualche occasione in mischia e su palle sporche.

Dopo noi abbiamo preso la partita in mano e abbiamo avuto diverse palle per segnare. E' stata una vittoria sporca, nel momento in cui ci si doveva sporcare lo abbiamo fatto e questo per me è molto positivo. I ragazzi sono cresciuti nella grinta e nella lotta.

Andare avanti in Europa per noi è anche un modo per fare esperienza, queste sono sfide importanti. Sono contento della prestazione" "Lukaku ha fatto un bel gol attaccando la profondità. Ha tardato ad entrare in partita, ha impiegato venti minuti, poi ha fatto una bella partita così come Lautaro e Sanchez.

E' stata una serata positiva, sono soddisfatto dei giocatori che hanno voglia di continuare questo percorso in Europa" "Io faccio il mio lavoro, quando vedo la mia squadra giocare con voglia, determinazione e cattiveria io sono contento.

Stiamo diventando una squadra tosta, tutti, chi gioca di più e chi meno, sono tutti contenti. Mi fa felice il gol di Eriksen che ha bisogno di alcune situazioni che girino in maniera positiva anche a livello mentale.

E' un bravissimo ragazzo, sa che faccio delle scelte per il bene dell'Inter però il fatto che sia entrato bene e abbia subito segnato è importante, perché fa parte della nostra rosa e si sta inserendo"

"L'operazione Sanchez è stata ottima, la società è stata brava e a queste condizioni è stato un grande affare. Ce lo siamo meritato, lo abbiamo portato qui nel momento più difficile della sua carriera, si è fatto male e lo abbiamo aspettato. Giusto che sarà l'Inter a godersi le prestazioni di Alexis, brava la società"