Moratti: "Ripresa, si sta creando un mostro"

"Considero il virus ancora una cosa seria e dobbiamo fare attenzione"

by   |  LETTURE 188
Moratti: "Ripresa, si sta creando un mostro"

intervenuto ai microfoni de La Politica del Pallone su Gr Parlamento, Massimo Moratti ha parlato ovviamente anche e soprattutto della sua Inter. "Mi manca l'adrenalina che nel calcio c'è costantemente. Mi manca moltissimo il dialogo con la gente, che ho ancora adesso ma prima da parte mia c'era un modo di ripagare questo affetto.

Cosa che ora non posso fare" I ricordi più belli sono legat al Triplete: "Il bello di quella squadra era la bellissima complicità e un grande rapporto reciproco, con grande attenzione negli allenamenti e nel lavoro fatto da tutti.

La cosa più bella è stata riportare quella coppa già vinta anche dalla mia famiglia" Chiosa sulla ripresa del camponato: "Da un punto di vista sportivo si sta creando un mostro, perché fare 20 partite in un mese metterà a rischio di infortuno i giocatori.

Da un punto di vista sanitario non sono un medico e non lo so, ma i giocatori giustamente temono di portare la malattia in famiglia. Io avrei ancora un po' di pazienza, puntando direttamente al prossimo campionato. Penso che mettendosi intorno ad un tavolo si troverebbe un accordo anche con le tv per finire qui questo campionato. Considero il virus ancora una cosa seria e dobbiamo fare attenzione"