Lukaku: "Spero che venga eliminato il razzismo dal calcio"

L'attaccante belga ha parlato degli insulti razzisti ricevuti nel match contro il Cagliari

by   |  LETTURE 370
Lukaku: "Spero che venga eliminato il razzismo dal calcio"

"Spero le federazioni reagiscano agli episodi di razzismo" Si può riassumere brevemente così il discorso di Romelu Lukaku che si è sfogato con un lungo post su Instragm. L'ex giocatore dello United è stato vittima di alcuni cori razzisti da parte di idioti durante il match di domenica vinto dall'Inter contro il Cagliari, grazie proprio al rigore dell'attaccante belga.

"Molti giocatori nell’ultimo mese sono stati vittime di insulti razzisti. Anche io, ieri. Il calcio è un gioco di cui tutti devono godere e non possiamo accettare nessuna forma di discriminazione che metta vergogna nel nostro gioco.

Spero che le federazioni calcistiche di tutto il mondo reagiscano con forza a tutti i casi di discriminazione. I social media devono lavorare meglio così come le squadre di calcio, perché ogni giorno si vede almeno un commento razzista sotto il post di una persona di colore.

Lo abbiamo detto per anni e ancora non ci sono state azioni. Signore e signori, è il 2019 e anziché andare avanti andiamo indietro, e penso che come giocatori noi dobbiamo rimanere uniti e fare una dichiarazione su questo problema, per mantenere questo gioco pulito e godibile per tutti"

Una brutta pubblicità per il nostro calcio che deve ancora far fronte al tema razzismo e che si spera venga combattuto dalla Lega Serie A con la possibilità di estirparlo dal mondo del calcio, che come dice Lukaku, deve essere godibile e di passione per tutti.