Giampaolo incontrerà la dirigenza della Sampdoria

Il tecnico della squadra genovese incontrerà la società per parlare del futuro.

by   |  LETTURE 187
Giampaolo incontrerà la dirigenza della Sampdoria

Dopo la brutta sconfitta subita in casa da un ottimo Empoli, la terza sconfitta nelle ultime quattro, il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo ha parlato della partita e soprattutto del suo futuro ai microfoni di Sky: "È una costante che ci accompagna ormai da diversi anni, quella di condurre un finale di stagione così.

Ci dobbiamo incontrare, fra una decina di giorni: discuteremo con grande serenità, gli stracci non volano. Siamo maturi, decideremo cosa fare insieme: ho un ottimo rapporto con la società. i rapporti sono normali: io pongo delle questioni in atto con grande serenità, ormai ci conosciamo da tre anni.

Come io conosco loro, loro conoscono me. Nessuno di noi bluffa: ci dobbiamo vedere per capire come e cosa fare." Dopo di che ha parlato anche della situazione mercato: “Il mercato? Se può portare a qualcosa di più, dobbiamo farlo.

Poi dobbiamo anche valutare la crescita dei giocatori: con loro migliora anche il progetto. Insomma, ci sono una serie di valutazioni da fare. Ma a mente fredda, non post sconfitta." Sono poi arrivate le parole del vicepresidente Antonio Romei, sempre ai microfoni di Sky, dove ha rimarcato più volte di voler tenere il tecnico italiano nato in Svizzera: "Lo vogliamo tenere, è il nostro allenatore.

Abbiamo fatto tre anni intensi, siamo tutti cresciuti. Ci vediamo, lui ha ancora un anno con noi e vedremo che fare l'anno prossimo. Con Giampaolo c'è un rapporto intenso: abbiamo sposato le sue idee, lo abbiamo seguito in tutto.

C'è un rapporto che va di là dalla semplice dinamica società-allenatore. Rispetto quello che dice: dobbiamo vederci come ogni fine anno e parlare. Ha detto una cosa importante: l'obiettivo è crescere, c'è margine."

Infine, il vicepresidente dei blucerchiati, alle domande sulla possibile cessione della società, ha risposto così: "Se la proprietà resta la stessa? Non posso rispondere, per ora si va avanti così.

Trattative per la cessione della società? Non rispondo. A oggi resta questa società e stiamo lavorando, abbiamo le idee chiare."