Inter, Icardi commenta l'interesse della Juve nei suoi confronti

Intervistato dal Corriere dello Sport il bomber argentino Mauro Icardi ha commentato la stagione finora giocata dalla sua Inter

by   |  LETTURE 306
Inter, Icardi commenta l'interesse della Juve nei suoi confronti

Intervistato dal Corriere dello Sport il bomber argentino Mauro Icardi ha commentato la stagione finora giocata dalla sua Inter. "La squadra è più completa che in passato, sicuro - ha detto Icardi -.

Abbiamo perso qualcosa all’inizio, nelle prime due, tre partite abbiamo lasciato per strada dei punti. Se avessimo giocato da Inter, avremmo avuto qualche punto in più. Quando pensavamo di aver trovato continuità c’è stata la caduta di Bergamo.

Niente da dire, loro sono stati più bravi di noi". Mai pensato di andare via? "Lo devono dire loro (indica Ausilio, nda). Io ho sempre chiarito i miei obiettivi: il primo, tornare in Champions con l’Inter e l’abbiamo raggiunta.

Il secondo, vincere qualcosa con l’Inter. Il direttore ha fatto una buona squadra pur non potendo spendere molto, ha preso solo parametri zero". Commentando l'interesse della Juventus per lui la scorsa estate, Icardi ha aggiunto: "Qualcosa ho sentito.

Ma, vedi, iocerte cose sono l’ultimo a saperle perché ho un solo interesse, fare bene il mio lavoro. Lo devi chiedere a Wanda e Piero. Giocare a calcio per me è la cosa più bella ed è un privilegio, il lavoro che sognavo.

Sono tornato da Londra alle 6 del mattino, con la squadra, e ho fatto le vasche di acqua fredda per ridurre l’ematoma al quadricipite. Voglio recuperare in fretta e giocare subito".