Ricorso Calciopoli, Moratti punzecchia la Juve: 'Risultato scontato'

L'ex presidente dell'Inter parla anche dei nuovi obiettivi della nuova Inter: 'Occorre pazientare'

by   |  LETTURE 910
Ricorso Calciopoli, Moratti punzecchia la Juve: 'Risultato scontato'

Il ricorso senza successo della Juve per l'episodio Calciopoli ha avuto un "risultato scontato" secondo Massimo Moratti, che intervistato da InterNews ha offerto un'opinione interessante: "Ritengo che il risultato del ricorso valga meno rispetto alla memoria e ai fatti di quanto successo a suo tempo.

Gli atti ufficiali hanno minore importanza, è sufficiente ricordare. Non c'è quindi molto da commentare, è tutto chiarissimo. Soddisfatto per la sentenza? No, perché non c'è bisogno di esserlo.

Non perdo troppo tempo ad approfondire questa notizia. Non ne vale la pena".​ Moratti ha anche analizzato gli obiettivi per la stagione 2016/2017 della nuova Inter targata De Boer: "Ci sono tanti nuovi giocatori ed è quindi normale che ci siano tante e rinnovate speranze, ma occorre pazientare.

Soprattutto all'inizio. Penso che questo sia normale, per certi versi obbligatorio. Non va inoltre dimenticato il cambio improvviso di allenatore, ma le prospettive di questa squadra restano importanti. Obiettivi dell'Inter in questa stagione? All'inizio di ogni stagione c'è sempre tanto ottimismo, mischiato anche a del realismo.

Io credo che l'Inter sia quasi obbligata ad andare in Champions League".