Ancelotti pronto a dire si all'Everton

Sembra tutto fatto per il trasferimento del mister italiano nei Toffees

by   |  LETTURE 411
Ancelotti pronto a dire si all'Everton

Carlo Ancelotti è vicino al tornare in panchina. Dopo l'esonero di Aurelio De Laurentiis, che ha sostituito il tecnico con Rino Gattuso, Ancelotti torna subito in panchina e lo fa tornando ad allenare in Premier League, a Liverpool sponda blu: per lui sembra che ci sia un accordo di massima con l'Everton che nonostante la fortissima rosa, si trova nelle zone basse della classifica ed è ad oggi una delle più grandi delusioni del campionato inglese.

L’annuncio ufficiale è questione di ore: l’allenatore italiano ha incontrato i vertici dei Toffees e torna a lavorare in Inghilterra dopo otto anni e sette mesi. L’Everton era nel suo destino: il Chelsea, con stile discutibile, comunicò l’esonero al tecnico che la stagione precedente aveva vinto Premier e Fa Cup negli spogliatoi del Goodison Park, dopo l’ultima gara del campionato 2010-2011, con i Blues secondi in classifica e approdati ai quarti di Champions.

Ancelotti voleva tornare in Inghilterra e l’Everton rappresenta una nuova sfida. Il club di Liverpool, affidato nelle ultime due gare a Duncan Ferguson, dopo l’esonero del portoghese Marco Silva, avvenuto il 6 dicembre scorso, è sedicesimo in classifica.

Una posizione che non rispecchia i valori tecnici dei Toffees, squadra giovane, con un talento come il brasiliano Richarlison, il portiere della nazionale inglese Pickford e l’italiano Moise Kean che non sta vivendo una bellissima situazione.