Arsenal: esonerato Unai Emery

L'allenatore paga il pessimo momento dell'Arsenal

by   |  LETTURE 255
Arsenal: esonerato Unai Emery

Era nell'aria già da qualche ora ma adesso è ufficiale: Unai Emery non è più l'allenatore dell'Arsenal. Il tecnico paga la pessima stagione fino ad ora disputata dai suoi che ieri hanno perso per 2-1 contro l'eintracht Francoforte in Europa League.

L'Arsenal in questa stagione in Premier League ha conquistato solamente 18 punti su 13 partite disputate, un andamento negativo che non si vedeva da anni a Londra sponda Gunners. Il successore di Arsène Wenger sulla panchina dell'Arsenal, senza vittorie da sette partite, è stato esonerato dai Gunners, che hanno comunicato che il sostituto per il momento sarà Freddie Ljungberg, vice di Emery da pochi mesi dopo aver convinto e fatto bene il suo lavoro nelle giovanili, in attesa poi di scegliere il nuovo tecnico.

Un rimpiazzo ad interim, dunque, in attesa di trovare l'uomo giusto per rilanciare fin da subito le ambizioni dell'Arsenal, che non viveva una situazione così difficile da oltre 25 anni: sette partite senza successi è infatti una striscia negativa che non capitava al club dal 1992, quando in panchina c’era ancora George Graham, che raggiunse le 8 gare senza un successo.

E non è mai capitato negli oltre 20 anni della gestione Wenger. D'altronde la squadra stava giocando male da un pò e non seguiva più il tecnico, lo si vedeva benissimo in campionato ma la sconfitta di ieri contro i tedeschi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.