L'Inghilterra come un leone e fa 7-0 al Montenegro

Montenegro surclassata dai leoni inglesi che concludono la partita con un netto 7-0

by   |  LETTURE 125
L'Inghilterra come un leone e fa 7-0 al Montenegro

Una partita con tanta carne al fuoco, da un lato i fischi per Gomez dove lo stesso Sterling ha difeso pubblicamente il suo compagno di nazionale con il quale, giorni addietro, ebbe un infuocato battibecco durante Liverpool-Manchester City; d'altro canto un risultato mostruoso per il gruppo inglese che ha letteralmente distrutto il Montenegro con un secco 7-0.

Siamo al Wembley Stadium per giocare la nona giornata (su dieci) del Gruppo A di qualificazione agli Europei 2020 e la formazione di Southgate scende in campo con un 4-3-3 che vede:
Pickford, Alexander-Arnold, Stones, Maguire, Chilwell, Oxlade-Chamberlain, Winks, Mout, Sancho, Kane, Rashford.
Formazione che quindi ha visto l'esclusione di Sterling e la partenza dalla panchina di Gomez.

Che la partita si sarebbe dimostrata tutta in discesa per i leoni è dimostrato dall'11 minuto quando Oxlade-Chamberlain va immediatamente in rete portando i suoi in vantaggio; il raddoppio giunge al 18' dove Kane apre le marcature fino a concludere la partita con una tripletta che fanno si da incrementare sempre più il suo record di reti in nazionale.
Al 30' la porta da spazio anche a Rashford al quale seguono Sofranac e la rivelazione Abraham in un match che sicuramente il popolo della Regina ricorderà per molto tempo.

Una nazionale e un gruppo che dimostrano compattezza, segno che l'alterco tra Sterling e Gomez sia superato e che il suo allenatore sia riuscito a fare un ottimo lavoro.