Paul Merson parla del futuro della panchina Arsenal

Il futuro della panchina dell'Arsenal? Ce ne parla l'ex stella dei Gunners, Paul Merson

by   |  LETTURE 104
Paul Merson parla del futuro della panchina Arsenal

Come già riportato sul nostro sito, voci provenienti dal Daily Mirror vedono la possibilità che l'Arsenal rimpiazzi il suo attuale allenatore, Unai Emery, con il manager del Leicester City Brendan Rodgers.
Scelta arrivata per vari motivi, da un lato la mancata doddisfazione della gestione Emery che non ha portato alcun miglioramento al club, dall'altra un Rodgers che dopo gli anni deludenti di Liverpool (tolta la prima magnifica stagione 2013-2014), ha raggiunto ottimi risultati con il Celtic Glasgow e ora è al secondo posto della Premier League con il suo Leicester.

A riguardo si è soffermato una ex star dell'Arsenal, Paul Merson rilasciando le seguenti parole:
"Penso che Rodgers sia uno dei migliori allenatori del momento. Se io fossi l'Arsenal mi siederi a tavolino con il Leicester e chiederei loro quanto vogliano...

se spendi 72 milioni di sterline per un giovane come Pepe che non ha mai giocato prima in Premier, ma solo nella lega francese, allora credo che 40 milioni di sterline per questo allenatore sono disposto a tirarle fuori già domani mattina."

Merson ha poi aggiunto:
"L'Arsenal può rivelarsi un ottima piazza per Rodgers, probabilmente lo sarebbe anche il Tottenham, non me ne voglia Pochettino è di un altra classe. Penso quindi che entrambi i team abbiano gli occhi su di lui, ma se l'Arsenal lo prende davvero posso assicurarvi che dopo quanto fatto con Swansea, Celtic, Liverpool e ora Leicester, gli basterà un piano di sei anni con la libertà di fare tutto quello che desidera con la sua squadra. Lui migliora i giocatori."