Manchester United, mercato vero o solo parole?

Una domanda che sorge spontanea dopo le voci di mercato e le idee di Solskjaer che poi recitano tutt'altro

by   |  LETTURE 670
Manchester United, mercato vero o solo parole?

Come vi abbiamo già riportato negli scorsi giorni, l'alleantore Ole Gunnar Solskjaer ha fatto sapere di avere in mente tutti gli acquisti per la prossima sessione di mercato che risulteranno utili per rifondare il Manchester United e riportare i "Red devils" nei piani alti della Premier League in modo costante e duraturo.

Non è quindi una novità l'interesse per Kalidou Koulibaly definito come il principale obiettivo di mercato del club, che però nelle ultime ore sembra aver fatto prevalere il profilo di Matthijs de Ligt, anche se è il Barcellona ad essere in pole position per quest'ultimo giocatore.

ESPN però riporta che l'allenatore dello United vorrebbe prima focalizzare i futuri acquisti su altri ruoli e quindi dare una nuova chance all'attuale difesa della sua squadra. è probabile quindi che Chris Smalling, Phil Jones, Eric Bailly e Marcos Rojo non si muoveranno, bensì saranno ancora parte stabile della rosa, così come potrebbe esserlo Axel Tuanzebe che il mister sembra apprezzare molto e che quindi avrà una nuova chance una volta tornato dal prestito nell'Aston Villa.

Le voci sono molte e come l'Arsenal, anche lo United è uno di quei club di Premier League vogliosi di riguadagnare la gloria persa negli anni e, più in particolare, nell'ultima stagione conclusa al sesto posto in classifica, cosa che ha segnato il mancato accesso alla prossima edizione della UEFA Champions League.