L'Arsenal dice addio al sogno Zaha

La mancata qualificazione in Champions e la sconfitta in finale di EL distruggono l'obiettivo di mercato del club londinese

by   |  LETTURE 293
L'Arsenal dice addio al sogno Zaha

Wilfried Zaha era da diversi mesi il principale obiettivo di mercato dell'Arsenal. Il club però dopo la mancata qualificazione alla prossima UEFA Champions League e la sconfitta patita ieri sera nella finale di UEFA Europa League, dovrà dire addio a questo sogno.

Zaha ha giocato davvero un buona stagione che ha permesso al suo Crystal Palace di salvarsi e assicurarsi un altro anno di Premier League con Mister Roy Hodgson in panchina. Il Tottenham e il Manchester United sono gli altri due club che si sono fatti avanti per il giocatore, ma il Palace ha richiesto ben 80 milioni di sterline per il suo cartellino, una cifra non di poco conto.

Unai Emery, l'allenatore dell'Arsenal, ha quindi l'urgente bisogno di far tornare il suo club in Champions dato che attualmente è in possesso solo ed esclusivamente di 40 milioni di sterline per il mercato estivo, cosa che costringerà il club a vendere diversi profili per far cassa.

Attualmente i nomi sul mercato sono:Mesut Ozil, Shkodran Mustafi e Henrikh Mkhitaryan; tra l'altro la vendita di Mustafi è stata richiesta con forza dai tifosi dei "Gunners" dopo le diverse prestazioni negative di questa stagione, tra cui proprio quella con il Palace.

L'Arsenal ha però già trovato il piano b che corrisponde al nome di Ryan Fraser attualmente in forza al Bournemouth con un solo anno di contratto rimanente, cosa che dovrebbe far abbassare il costo del suo cartellino.