L'Arsenal dice addio al sogno Zaha

La mancata qualificazione in Champions e la sconfitta in finale di EL distruggono l'obiettivo di mercato del club londinese

by   |  LETTURE 476
L'Arsenal dice addio al sogno Zaha

Wilfried Zaha ha vissuto un importante stagione di Premier League con la maglia del Crystal Palace e questa sua annata ha fatto attirare su di se diversi occhi di grandi club sia inglesi che stranieri, uno di questi è l'Arsenal che nella serata di ieri è stato sconfitto per 4-1 nella finale di UEFA Europa League per mano del Chelsea di Maurizio Sarri.

Stando però a quanto riportato dal Daily Mirror, le speranze di accaparrarsi il talento in froza nel club del nord di Londra, sono ormai svanite. Il Palace ha richiesto una cifra pari a circa 80 milioni di sterline dopo che anche Tottenham e Manchester United hanno iniziato a tentare l'approccio per il giocatore.

Possiamo qunidi dirvi che la sconfitta della finale di EL è costata al club non solo la coppa, ma anche l'eventuale acquisto di Wilfried. Il boss dell'Arsenal, Emery necessita quindi dei fondi che solo una qualificazione in Championes League potrebbe concedergli, di fatti il club avrà solo 40 milioni di sterline a disposizione e sarà qunidi costretto a fare cassa con diverse cessioni per accaparrarsi acquisti di grande spessore.

Da considerare però che i nomi in uscita corrispondono ai profili di Mesut Ozil, Shkodran Mustafi e Henrikh Mkhitaryan. Certo è che la storica società ha già provveduto a trovare un sostituto di Zaha, il piano b infatti corrisponde al nome di Ryan Fraser attualmente in froza al Bornemouth e con un anno di contratto rimasto, cosa che potrebbe far scendere il costo del cartellino.