L'Aston Villa torna in Premier League battendo il Derby County

Battuta in finale la squadra di Lampard, i Villans tornano nella massima serie

by   |  LETTURE 272
L'Aston Villa torna in Premier League battendo il Derby County

Due anni fa è arrivata la retrocessione in Championship, l'anno scorso la finale promozione persa contro il Fulham e quest'anno, finalmente, arriva anche la gloria per l'Aston Villa di Dean Smith, vice dell'allenatore è un certo John Terry.

I Villans hanno battuto in finale il Derby County, squadra allenata da un'altra stella storica dei Blues, Frank Lampard, che era arrivato in finale dopo il miracolo avvenuto contro il Leeds del Loco Bielsa. A Wembley, la finale di Championship si chiude 2-1 per il club di Birmingham, che si impone grazie ai gol segnati da El Ghazi e McGinn con i Rams che, grazie all'orgoglio, reagiscono solo nella parte finale con il gol di Marriott.

Troppo poco per impensierire la squadra più in forma del momento, che alla fine festeggia assieme alle migliaia di fans arrivati a Londra dal nord del paese. La reazione d'orgoglio della squadra di Lampard però non basta: i Villans difendono bene e non rischiano più nulla.

Poi, al 98°, esplode la festa, alla quale partecipa anche il Principe William. L'Aston Villa torna meritatamente tra le grandi d'Inghilterra, dove potrà finalmente tornare a far sognare i propri tifosi in grande stile.