Sarri tra presente e futuro

In conferenza stampa, il tecnico toscano ha parlato della sua voglia di rimanere, a prescindere dal blocco del mercato imposto dalla FIFA.

by   |  LETTURE 277
Sarri tra presente e futuro

Sarri quest'oggi, in conferenza stampa, ha parlato del suo presente e soprattutto del suo futuro. "Io lo ribadisco ancora, io voglio restare qui. Mi piace molto il calcio inglese, l'atmosfera che si respira in questi stadi.

E quindi, se posso, mi piacerebbe restare. Non ho intenzione di cambiare, anche perchè stiamo cercando di migliorare sempre. Questo è l'obiettivo di un allenatore: far crescere la squadra. Non tanto vincere un trofeo.

Penso che alcuni della mia squadra siano migliorati molto, soprattutto quelli giovani" Poi, anche un commento sulla partita di domani, dove il Chelsea, a Stamford Bridge, si giocherà la qualificazione per la finale di Baku contro l'Eintracht Francoforte: "Noi favoriti? In semifinale si affrontano giocatori forti contro altri giocatori forti.

È difficile essere favoriti: le due squadre lotteranno alla pari. Kante non ci sarà: gli servono un paio di settimane di riposo. Vedremo per l'eventuale finale..." La partita tra Eintracht e Chelsea, all'andata della semifinale, è finita con il risultato 1-1.

Inoltre, i Blues hanno raggiunto la matematica qualificazione in Champions League e, nell'ultima giornata, si giocheranno il terzo posto con il Tottenham, andando a giocare contro il Leicester City fuori casa, mentre gli Spurs giocheranno in casa contro l'Everton.