Chi avrebbe dovuto sostituire Wenger sulla panchina dell'Arsenal?

Lo scorso anno Wenger ha suggerito al club un profilo per sostituirlo sulla sua storica panchina, sarà Emery o tutt'altro nome? Scopriamo insieme

by   |  LETTURE 301
Chi avrebbe dovuto sostituire Wenger sulla panchina dell'Arsenal?

Arsenal e Napoli si affronteranno nei prossimi quarti di finale di Europa League, un match molto importante per entrambi i club dato che, oltre all'accesso nelle semifinali della seconda competizione europea per importanza, si affronteranno due club che non hanno la posisbilità di conquistare il campionato dlele rispettive nazionali.

Un passaggio del turno ed eventuale vittoria della coppa, significherebbe quindi un ribaltamento di situazione, nonché un segno di rinascita e vigore della squadra. Ebbene, riguardo questo match, si è espresso il Daily Mirror che ha riportato come il suo successore negli Hammers non sarebbe dovuto essere Emery, bensì Carlo Ancelotti, nonchè attuale allenatore degli azzurri.

Ancelotti ha rimpiazzato il posto lasciato vacante da Maurizio Sarri che, dopo non aver raggiunto l'accordo di un rinnovo con il Presidente Aurelio De Laurentis, si è accasato sempre in quel di Londra, ma sponda Chelsea.

A confermare la notizia anche Spazio Napoli 24 che ha confermato la stima tra Wenger (22 anni come allenatore dell'Arsenal) e Ancelotti che si sono già incrociati a causa dell'esperienza di Carlo nel 2009-2010 e 2010-2011 fatta con il Chelsea.

Sembra quindi che Unai Emery corrisponda ad un rimpiazzo, vedremo ora in questo scontro chi avrà ragione e se l'ex allenatore di Siviglia e PSG riuscirà a stupire Wenger e confermare ai tifosi del club del nord di Londra, la sua bravura nel suo mestiere.