Manchester City-Etihad; "Faremo del nostro meglio con il FFP!"

Il club inglese dovrà dimostrare alla UEFA la sua innocenza e il conseguente rispetto delle clausole del FFP

by   |  LETTURE 194
Manchester City-Etihad; "Faremo del nostro meglio con il FFP!"

Dopo mesi di silenzio il Manchester City darà vita a una serie di investigazioni per far cambiare idea alla UEFA e, conseguentemente, alla scelta di tenere il club fuori dalle prossime sessioni di mercato. Il tutto è ovviamente dovuto al Fair Play Finanziato che il City sembra non aver rispettato nuovamente dopo una multa di 49 milioni di sterline ricevuta nel 2014 e che sembra sia stata pagata già per 33 milioni di essi.

Inoltre sembra che al centro dell'attenzione vi sia anche una questione di sponsor e quindi con la Etihad con il chairman Khaldoon Al Mubarak che ha dichiarato quanto segue:
"I nostri sono progetti a lungo termine che vanno per i prossimi 5, 10, 20 e oltre.

Queste parole della UEFA non ci fanno bene e sicuramente stimoleranno la proprietà del club a fare di meglio e rendere quella società quella che il gruppo arabo aveva già pianificato nel momento dell'acquisizione del club oltre dieci anni fa."

Il dirigente continua dicendo: "Sicuramente faremo in modo che la situazione attuale non influenzi negativamente i giocatori, in particolare durante questo momento molto importante della stagione. Co-opereremo al meglio con una serie di doverose investigazioni per mostrare alla UEFA la nostra innocenza e il pieno rispetto del FFP."