In Russia provano a spaventare il Bayern anche con il fuoco...

Notte insonne a Mosca per i giocatori del club di Monaco di Baviera.

by   |  LETTURE 909
In Russia provano a spaventare il Bayern anche con il fuoco...

Brutta disavventura notturna per il Bayern Monaco a Mosca. Giocatori e staff della squadra bavarese, che domani affronterà a Mosca il CSKA nella seconda giornata di Champions League, sono stati costretti a passare oltre un'ora nella notte fuori dall'albergo a causa di un allarma antincendio.

I giocatori sono stati invitati ad uscire dall'hotel e all'esterno si sono protetti dal freddo con delle coperte, per poi rifugiarsi in un ristorante, prima di ricevere il via libera a tornare nelle proprie stanze.

"È scattato un allarme incendio e tutti ci siamo dovuti riversare per strada davanti all'albergo", ha rivelato su Twitter Markus Hoerwick, capo dell'ufficio stampa del club bavarese. Il Bayern giocherà a Mosca a porte chiuse vista la squalifica comminata al club russo.

"È una strana coincidenza", ha detto Matthias Sammer ds del club tedesco, che è comunque tranquillo e non cerca scuse. "I fattori esterni non possono incidere sulla prestazione. Non mi aspetto alcun problema"

Che qualcuno abbia provato a condizionare la prova dei giocatori tedeschi togliendo loro qualche ora di sonno?